Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

9 Giugno 2014 | Attualità

Instagram e il nudo, ancora moralismi

Mentre continua a infuriare in rete la polemica su Rihanna a seno nudo su Instagram , ora arriva anche u n’altra diva a far discutere sul social network. È Natalia Vodianova che si è fatta ritrarre mentre allatta il figlio Maxim di un anno. Lo scatto è stato fatto come biglietto d’auguri per il compleanno del marito Antoine Arnault. L’immagine, piena di tenerezza, è solo una delle tante pubblicate dalla top model che ha scelto Instagram per raccontare i momenti più intimi e spensierati della sua vita privata . La foto condivisa da Natalia non è un semplice selfie ma è stata scattata  dal celebre fotografo  Paolo Roversi , come si apprende dal secondo scatto pubblicato dalla top, in cui posa proprio con il  fotografo , uno dei primi ad immortalarla durante la sua carriera ai vertici del fashion system. La foto postata, tuttavia, ha fatto molto discutere. In tanti infatti hanno criticato la foto, additandola come inopportuna e ritenendo che il momento del parto e dell’allattamento dovrebbe essere riservato e non sbandierato ai quattro venti.

Guarda anche:

Torna a Milano Tuttofood, la fiera biennale dedicata all’ecosistema agro-alimentare

Tuttofood si terrà a Milano nel polo espositivo di Fiera Milano Rho dal 22 al 26 ottobre 2021, in concomitanza con HostMilano. Tuttofood è una manifestazione dal carattere globale che coinvolge il...

Fast Heroes la campagna mondiale sui sintomi dell’ictus al via anche in Italia

Fast Heroes è una campagna didattica internazionale rivolta alle scuole primarie, che ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei sintomi dell'ictus e la consapevolezza dell'importanza di un'azione...
Giorgia Meloni

Inchiesta Fanpage.it: pubblicati i due video. Al via anche gli interrogatori

Inchiesta Fanpage.it. Al centro dell’indagine l’Europarlamentare Carlo Fidanza, capo delegazione di Fratelli d’Italia a Bruxelles e l’attivista Roberto Jonghi Lavarini. Pubblicati due video che sono...