Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Febbraio 2023 | Innovazione

Intenso fruttato con sentori di noce? Ora ce lo dirà l’intelligenza artificiale?

Dall’Italia il sommelier personale del futuro, figlio della tecnologia Gpt.

Nasce dall’intelligenza artificiale il sommelier personale italiano che consiglia quale vino abbinare a determinati alimenti o con quali piatti sposare le bottiglie custodite nella propria cantina di casa. 

Primo nel suo genere, la tecnologia è stata sviluppata da Italian Wine Crypto Bank, e realizzato con la Generative Pre-training Transformer (Gpt), che permette di creare modelli di linguaggio in grado di rispondere alle domande in modo simile a un essere umano.

Nello specifico, la tecnologia potrà assistere tutti gli appassionati di vini in maniera personalizzata al momento della scelta del vino, rispondendo alle domande in modo naturale, competente e fluido, cambiando l’approccio linguistico al vino e rendendo la comunicazione più comprensibile e accattivante. 

Sarà disponibile in anteprima mondiale presso la Bg3.0 Wine Bank, il primo wine-bar dell’era 3.0 che aprirà a Bergamo a marzo.

Guarda anche:

Protocollo CONI MASE Sport - Alexas_Fotos

Protocollo CONI – Ministero Ambiente per uno sport italiano più ecologico

Secondo il presidente Malagò: ‘Il CIO è il primo a esserne orgoglioso’ . A disposizione del Comitato 1,7 milioni di euro Presentato il protocollo d’intesa tra CONI e MASE (Ministero dell'Ambiente e...
Dal sito Idra Italia Fiorenzo Dioni e Richard Oberle

A Fiorenzo Dioni il Premio europeo degli Inventori industriali

Insieme al tedesco Richard Oberle, l'italiano ha ideato una pressa che stampa scocche di auto elettriche in poco più di un minuto L’italiano Fiorenzo Dioni e il tedesco Richard Oberle si sono...
bologna-RitaMichelon

Il G7 Scienza e Tecnologia a Bologna

Presenti le delegazioni di  Canada, Francia, Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, oltre agli studiosi italiani È presieduto dalla Ministra dell’Università e della Ricerca Anna Maria...