Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

19 Aprile 2013 | Economia

Inverno caldo per Microsoft, il bilancio cresce

Microsoft continua la sua risalita nell’olimpo delle società hi-tech , con il primo trimestre del 2013 chiuso con ricavi pari a 20,49 miliardi di dollari (+18% rispetto all’inverno 2012), grazie soprattutto ai guadagni della divisione dedicata all’intrattenimento e al sempreverde Windows. La compagnia di Redmond ha chiuso il periodo tra gennaio e marzo con un utile netto di 6,06 miliardi di dollari , registrando numeri positivi in tutte le categorie. A farla da padrona, come detto, sono stati i videogame, con Xbox 360 che ha venduto 1,3 milioni di pezzi e incrementato i propri abbonati online: la sezione entertainment ha incassato 2,15 miliardi di dollari (+33%). Corrono anche le divisioni Business (6,1 miliardi di dollari, +5%) e Windows (5,7 miliardi, +23% su base annua). L’unica ombra resta il numero di licenze vendute da Windows 8 (a gennaio erano 60 milioni), che Microsoft non ha voluto svelare. Probabilmente, i numeri sono meno eclatanti del previsto: il sistema operativo ha avuto ottimi riscontri dagli addetti ai lavori e un discreto successo in ambito mobile (grazie a Nokia Lumia), ma non ha conquistato il mercato pc e va a rilento in quello dei tablet. Gli eredi di Bill Gates hanno comunque di che sorridere.

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...