Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

25 Febbraio 2022 | Attualità

Io sono Viva: apre a Milano la prima pasticceria a sostegno delle donne vittime di violenza

Viviana Varese, chef nota per la stella Michelin e il suo grande impegno per l’inclusione sociale e LGBTQ+, ha deciso di aprire una nuova linea di gelaterie-pasticcerie a sostegno delle donne vittime di abusi. 

La nuova catena “Io sono Viva” nasce con l’intento di sostenere la Casa di accoglienza delle donne vittime di violenza di Milano. CadMi è il primo centro antiviolenza aperto in Italia 36 anni fa e rappresenta il punto di riferimento per le donne che hanno vissuto violenza fisica, psicologica, sessuale, economica o stalking.

Grazie alla collaborazione con CadMi la chef ha potuto vagliare diversi curriculum e assumere così cinque persone di età compresa fra i 23 e i 50 anni. Le ragazze selezionate prima di entrare a tutti gli effetti nello staff della pasticceria svolgeranno un corso di formazione per pasticceri insieme alla sous chef Ida Brenna.

Un progetto di inclusività

Il primo locale di questa nuova linea di gelaterie-pasticcerie ha aperto i battenti in piazzale Lagosta, nel mercato comunale di Isola. Il secondo locale invece verrà inaugurato il 7 marzo in via Kramer, proprio in occasione della Festa della Donna.

Le due gelaterie-pasticcerie, oltre al progetto di inclusività, si propongono come negozi di prossimità per i cittadini di Milano. Per questo motivo i prezzi sono stati tenuti appositamente nel giusto per evitare di offrire un “gelato stellato” o “dolci gourmet”.

Il reale scopo del progetto è quello di ridare dignità e indipendenza economica attraverso il lavoro. Per ogni chilogrammo di gelato venduto verrà donato €1,00 a sostegno dei progetti di CadMi. 

 

di Serena Campione

Io-sono-Viva

Guarda anche:

Treno del Foliage, un viaggio tra i colori dell’autunno

Dal 15 ottobre al 6 novembre sarà possibile vivere un piacevole viaggio tra i colori dell’autunno lungo 52 km, da Domodossola a Locarno.  La tratta percorsa dal Treno del Foliage è stata inserita...

Le elezioni italiane viste dall’estero

La vittoria di Giorgia Meloni alla guida di Fratelli d’Italia è stata commentata dai principali quotidiani internazionali. La vittoria della coalizione di centro destra guidata da Fratelli d’Italia...

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.