Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Gennaio 2007 | Economia

IPhone questa volta arriva davvero. Ed e’ spettacolo

Steve Jobs ha presentato poco fa all’Apple Expo di San Francisco le novità. Tra queste vi è dopo molti annunci il telefono Iphone, un prodotto che cambia radicalmente il modo di concepire i cellulari. Così come ha fatto coi lettori Mp3, ora Apple detta nuove regole su un mercato già forte ed esistente, in cui ad essere assente era propio la casa di Cupertino. Arriva dunque Iphone, il telefono-Ipod pensato per navigare in internet. Una partnership con Google assicura un sistema di ricerca e di integrazione di Google Maps impressionante. La collaborazione con Yahoo mette a disposizione per gli utenti Iphone la posta elettronica push, come quella di Blackberry. Ma Iphone è ben di più. Un hard disk da 8 Gb e il software Mac Os X trasformano il piccolo Iphone in un vero computer in miniatura con schermo da 3,5 pollici poco più grande di un Ipod. Si vedono i video e si naviga in internet con una qualità sorprendente, si aprono e chiudono applicazioni a una velocità incredibile. La posta è simile al programma Mail e fa invecchiare di anni tutti i programmi attuali per i cellulari. Ovviamente è completa l’integrazione con Itunes (che ha annunciato tra l’altro la vendita della duemiliardesima canzone). Una camera da 2 megapixel e un sistema originale di controllo dei comandi tramite tocco col dito corredano le informazioni essenziali. Ma per noi è un’altra la soluzione più innovativa di questo prodotto: attraverso un sensore Iphone si orienta, stabilisce le vostre intenzioni, quasi prende delle decisioni. Se girate il telefono le immagini sul video di modificheranno. Se lo allontanate dall’orecchio uscirà dalla modalità telefono, e così via. E’ un principio di base che crediamo potrà influenzare tutte le generazioni future di apparecchi portatili. Un’unica, grande pecca: si connette con bluetooth, wifi, Edge, ma non in Umts. Questo sarà un limite importante per la diffusione in Italia, e non solo. Negli Stati Uniti sarà venduto insieme a Cingular. Il prezzo sarà di 599 dollari per la versione da 8 Gb e 499 per quella da 4 Gb. In Europa arriverà a fine anno. In primavera sarà venduto negli Stati Uniti. 

Guarda anche:

Cresce il turismo internazionale in Italia (+17%), tedeschi primi

Secondo i dati di Banca d’Italia, nel 2023 la spesa dei turisti stranieri è aumentata del 19% trainata dai consumi dei viaggiatori provenienti da Germania e Stati Uniti. Le entrate relative al...
animazione italiana - vintage - ArtsyBee

L’animazione italiana senza sottoquota

I produttori di cartoon italiani avevano chiesto un contributo obbligatorio a loro favore, ma il Consiglio dei Ministri ha deciso in senso contrario. L'intervista di Telepress a Donatella Leone di...

TEK, il nuovo distretto dell’innovazione digitale

Con oltre 210 ettari di aree potenziali da riqualificare, nasce a Bologna il più importante progetto di rigenerazione urbana dal dopoguerra: il TEK (Technology, Entertainment, Knowledge) District...