Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

16 Marzo 2006 | Attualità

ITALIA.IT, CHI L’HA VISTO? IL PORTALE NAZIONALE DEL TURISMO è ANCORA INATTIVO

Il portale nazionale del turismo è un fantasma. Italia.it, lanciato nel 2004 con uno stanziamento di 45 milioni di euro da parte del ministro per l’Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca, avrebbe dovuto vedere la luce entro gennaio 2006. Ma, come fa notare “La Repubblica”, a tutt’oggi, se si va all’indirizzo www.italia.it, appare una finestra che chiede all’utente username e password d’accesso, senza però la possibilità di registrarsi per ottenere le informazioni. Dei 45 milioni stanziati inizialmente, 20 milioni servivano per la realizzazione della piattaforma digitale, acquisire i primi contenuti e promuovere il sito nel mondo. Altri 25 milioni sarebbero serviti per arricchire in seguito i contenuti con progetti co-finanziati dalle Regioni. E lo scorso 9 marzo il ministero ha disposto uno stanziamento di 21 milioni per l’ulteriore evoluzione del portale. Innovazione Italia, guidata da Stanca, ha affidato a un consorzio di tre aziende (Tiscover, Ibm, Its) la realizzazione del progetto.

Guarda anche:

A Torino le navette viaggiano da sole

Il progetto pilota ha lo scopo di offrire, per la prima volta in una città italiana, un trasporto pubblico flessibile lungo un percorso sperimentale di circa 2 km. Il processo sarà ufficializzato...

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...