Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

11 Marzo 2011 | Attualità

Italia, non è una tv per minori

La televisione italiana non tratta nei modi dovuti i minori , ovvero i soggetti più a rischio e sensibili rispetto ai contenuti dei programmi del piccolo schermo. Lo dice il rapporto annuale del Comitato Media e Minori, secondo cui nel 2010 sono cresciute del 60% le violazioni delle trasmissioni al regolamento a tutela dei minorenni. Il Comitato ha vagliato, nel corso degli ultimi dodici mesi, 320 casi di sospette violazioni , con 72 infrazioni accertate. Sono state invece 23 le raccomandazioni fatte alle diverse reti rispetto a programmi che gli addetti hanno ritenuto comunque a rischio. Sono cresciute anche le segnalazioni preliminari inviate all’Agcom (25 nel 2010, erano state 23 nel 2009) per trasmissioni dal contenuto pornografico diffuse nella programmazione notturna, per lo più  da emittenti locali.

Guarda anche:

Al via la stagione del panettone: gli eventi a Milano e Roma

L’arte del panettone, il dolce della tradizione natalizia, si celebra in una serie di iniziative nelle principali città italiane. Nella città meneghina viene presentato il progetto di Museo...
©-Todd-Rosenberg-Photography-courtesy-of-riccardomutimusic.com_

A lezione di opera italiana con Riccardo Muti

A Ravenna, dal 2 al 15 dicembre, il Maestro prepara la Messa da Requiem di Verdi, aprendo le prove al pubblico. Si comincia con una lezione-concerto.   Andare a teatro non solo per il piacere...
La Musica dei Cieli

A Milano la Musica dei Cieli da tutto il mondo

Dal 2 al 21 dicembre la nuova edizione della rassegna che richiama voci e musiche delle religioni del mondo. A dicembre arriva Natale, festa cristiana per eccellenza, ma l’afflato spirituale del...