Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

15 Maggio 2013 | Attualità

J. Fox racconta il Parkinson in una serie tv

Sono passati 22 anni da quando Michael J. Fox ha scoperto di essere stato colpito dal morbo di Parkinson , ma l’attore lanciato da Casa Keaton e diventato uno dei divi per eccellenza degli anni ’80 grazie alla trilogia di  Ritorno al futuro , ma la star canadese, oggi 51enne, non ha abbandonato del tutto il mondo dello spettacolo. Negli ultimi anni, l’attore è tornato sul piccolo schermo con ruoli minori in alcune serie tv, come  Boston Legal, Rescue me e soprattutto con il ruolo di Louis Canning in  The good wife. Ora è il momento di tornare protagonista. Fox, che nel frattempo è diventato uno dei portavoce mondiali degli afflitti dal Parkinson, ha scelto d i tornare in tv per raccontare la vita quotidiana di un padre di famiglia colpito dalla medesima malattia . La sitcom  The Michael J. Fox show , che inizierà il prossimo autunno negli Usa (sul canale Nbc ) è infatti chiaramente ispirata alla sua vita. Sullo schermo accanto a lui ci saranno Betsy Brandt e Wendell Pierce.

Guarda anche:

Al via la stagione del panettone: gli eventi a Milano e Roma

L’arte del panettone, il dolce della tradizione natalizia, si celebra in una serie di iniziative nelle principali città italiane. Nella città meneghina viene presentato il progetto di Museo...
©-Todd-Rosenberg-Photography-courtesy-of-riccardomutimusic.com_

A lezione di opera italiana con Riccardo Muti

A Ravenna, dal 2 al 15 dicembre, il Maestro prepara la Messa da Requiem di Verdi, aprendo le prove al pubblico. Si comincia con una lezione-concerto.   Andare a teatro non solo per il piacere...
La Musica dei Cieli

A Milano la Musica dei Cieli da tutto il mondo

Dal 2 al 21 dicembre la nuova edizione della rassegna che richiama voci e musiche delle religioni del mondo. A dicembre arriva Natale, festa cristiana per eccellenza, ma l’afflato spirituale del...