Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

3 Aprile 2013 | Attualità

Kusturica racconterà il traffico d’organi in Kosovo

Il regista serbo Emir Kusturica ha annunciato di voler girare un film sul presunto traffico illegale d’organi che sarebbe avvenuto in Kosovo alla fine del conflitto del 1999.  Secondo quanto riporta la stampa serba ancora in attesa di conferme, l’autore di Underground lavorerà nei prossimi tre anni sulla pellicola, tentando di fare luce sul controverso caso, reso per la prima volta pubblico nel 2008 dall’ex procuratore capo del Tribunale penale per l’ex Jugoslavia, Carla Del Ponte. Un caso, ha confermato nel 2010 un rapporto del Consiglio d’Europa, che coinvolgerebbe esponenti dell’Esercito di liberazione del Kosovo ( Uck). La notizia ha s catenato l’indignazione di Lirak Celaj, attore kosovaro e presidente dell’associazione dei cineasti di Pristina , che ha bollato come “propaganda anti-albanes e” basata su “ falsità ” l’idea di Kusturica, chiedendo addirittura che il regista serbo venga dichiarato “persona non grata” in Kosovo.

Guarda anche:

La Specola - immagine dal sito ufficiale

Riapre la Specola, il più antico museo scientifico d’Europa

L'istituzione fiorentina propone 13 nuove sale su cere botaniche e minerali. Fu la sede della prima officina ceroplastica in città Nel giorno del suo compleanno numero 249 ha riaperto al pubblico la...
Simona Molinari - press office

Callas Tribute Prize NY assegnato a Simona Molinari

La cantante napoletana riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale il 7 marzo, in vista della festa della Donna. La cantante Simona Molinari è stata insignita del Callas Tribute Prize NY....

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...