Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

19 Marzo 2009 | Attualità

La Bbc e la crisi: 400 milioni di tagli

Bbc ha annunciato un piano di risanamento dei conti e riduzione delle spese. Tramite la voce di Mark Thompson, direttore generale del gruppo britannico, nei giorni scorsi sono stati rivelati alcuni dettagli: il taglio dei costi sarà di 400 milioni di sterline nei prossimi tre anni , prevede il congelamento di bonus e incentivi per i manager del network e la difesa del canone. I 7.200 licenziamenti degli scorsi anni non sono stati sufficienti: altri 1.200 impiegati perderanno il posto, mentre la condivisione delle strutture con Itv e la possibile collaborazione con Channel 4 aiuteranno a ridurre le spese. ” La sfida è muoversi in questo mercato sull’orlo del fallimento senza avere ulteriori riscontri negativi che potrebbero rendere le cose ancora peggiori ”

Guarda anche:

Bergamo Porta Sud, progetto di respiro internazionale

La riqualificazione della più grande area dismessa della città di Bergamo, una porzione di territorio di quasi 400mila metri quadrati, a due passi dal centro cittadino, è realtà. Il Gruppo Vitali ha...

A -30 gradi a bordo di una bici

L’ultracyclist italiano Omar Di Felice è partito il 29 novembre per la traversata dell'Antartide in sella a una bicicletta, in solitaria; cercherà di percorrere 1.200 km per raggiungere il Polo Sud,...
Giovanni Ferrero

Nutella batte la moda: Giovanni Ferrero & Family più ricco di Pinault secondo Bloomberg

È Giovanni Ferrero l’italiano più ricco, è quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index a fine novembre, la classifica dei 500 uomini più ricchi del mondo che Bloomberg aggiorna ogni giorno dopo...