Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Marzo 2006 | Attualità

LA CENSURA NEI MEDIA

Arriva puntuale “Censura 2006 – le 25 notizie più censurate”, opera di Peter Phillips e Project Censored, gruppo statunitense di ricerca sui media che si propone di promuovere il ruolo “del giornalismo indipendente in una società democratica”. Anche in questa edizione vengono raccolte tutte quelle notizie che, seppure importanti, normalmente non entrano nei quotidiani e in tv o se ci entrano vengono presentate in modo distorto. Spesso si tratta di notizie che hanno a che fare con i cosiddetti poteri forti, economici e politici. Molta la carne al fuoco: dalla verità sullo scandalo ‘Oil for food’ ai mercenari assoldati dall’esercito statunitense in Iraq, alla copertura mediatica della guerra in Iraq e delle elezioni. Il libro contiene anche la top ten delle notizie spazzatura che hanno catalizzato l’attenzione dei media, aggiornamenti sulle notizie censurate negli anni scorsi, una cronaca sulle violazioni della libertà di espressione elaborata da Index on Censorship.Segnalazioni: montella@diesis.it

Guarda anche:

La medicina può prevedere l’ansia con l’analisi della materia grigia

Secondo lo studio condotto dai ricercatori dell’università di Trento e  pubblicato sulla rivista Sensors la medicina può prevedere l’insorgere dei sintomi e dei disturbi dovuti all’ansia attraverso...

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...