Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

24 Marzo 2011 | Attualità

La direzione del Tg2 è una questione politica

E’ scontro sulla direzione del Tg2. La guida della testata, abbandonata nei giorni scorsi da Mario Orfeo, approdato al Messaggero, è appetita da due partiti della maggioranza di governo, Pdl e Lega Nord. I primi auspicano la nomina di Susanna Petruni , attualmente conduttrice e vicedirettrice del Tg1, i secondi la promozione di Pierluigi Paragone , impegnato con il talk di seconda serata L’ultima parola. A lanciare la candidatura di Petruni ci ha pensato Paolo Bonaiuti, portavoce di Silvio Berlusconi. Ma gli esponenti del Carroccio non sembrano intenzionati a recedere e, per mezzo del ministro Roberto Maroni spingono Paragone.

Guarda anche:

Bergamo Porta Sud, progetto di respiro internazionale

La riqualificazione della più grande area dismessa della città di Bergamo, una porzione di territorio di quasi 400mila metri quadrati, a due passi dal centro cittadino, è realtà. Il Gruppo Vitali ha...

A -30 gradi a bordo di una bici

L’ultracyclist italiano Omar Di Felice è partito il 29 novembre per la traversata dell'Antartide in sella a una bicicletta, in solitaria; cercherà di percorrere 1.200 km per raggiungere il Polo Sud,...
Giovanni Ferrero

Nutella batte la moda: Giovanni Ferrero & Family più ricco di Pinault secondo Bloomberg

È Giovanni Ferrero l’italiano più ricco, è quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index a fine novembre, la classifica dei 500 uomini più ricchi del mondo che Bloomberg aggiorna ogni giorno dopo...