Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

12 Gennaio 2006 | Attualità

LA FRANCIA GUIDA IL PROGETTO PER LA BIBLIOTECA DIGITALE ONLINE

Muove i primi passi la biblioteca online europea (Bne) nata per contrastare una simile iniziativa di Google. La Francia è in prima linea e nei giorni scorsi ha riunito a Parigi il “comitato pilota” della Bne per stendere le prime linee guida. Per Jean-Noël Jeanneney, presidente della Bibliothèque nationale de France “il progetto della Biblioteca digitale europea non necessita di un accordo a 25”, ma può contare sulla “cooperazione rafforzata a tre, quattro o cinque”. A breve la Bne dovrebbe fare un test di digitalizzazione di massa per valutare le condizioni tecniche, la rapidità e il costo dell’operazione, stimato fra gli 8 e i 15 milioni di euro l’anno per la sola Francia per 150.000/200.000 opere. Entro il 2006 dovrebbero essere digitalizzate da 50.000 a 60.000 opere. Il progetto Bne prevede in un primo tempo la digitalizzazione dei testi fondatori della cultura europea e dei grandi testi di ogni paese. Ogni anno dovrebbero entrare nel progetto fra 600.000 e un milione di testi.

Guarda anche:

Giornata mondiale delle api: mobilitazione per la tutela delle arnie 

Oggi si celebra la Giornata mondiale delle api, iniziativa volta a celebrare gli insetti impollinatori e a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla grande importanza che questi ricoprono.  Il numero...

IN&AUT: a Milano il primo Festival sull’Autismo

Si è svolto a Milano l’IN&AUT Festival, la tre giorni dedicata al tema dell'inclusione sociale e al lavoro delle persone con autismo. Dal 13 al 15 maggio presso la Fabbrica del Vapore. Ad aprire...
Torino

Eurovision 2022: il 90% dei turisti tornerebbe in Italia

L’edizione italiana dell’Eurovision Song Contest si è conclusa con il trionfo del gruppo ucraino Kalush, spinto in vetta dal televoto. La kermesse musicale a Torino ha rappresentato un successo...