Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Febbraio 2006 | Economia

LA HIGH COURT INGLESE A FAVORE DI RIM

La High Court inglese ha annullato le rivendicazioni di brevetto fatte da InPro, pronunciandosi a favore di Research in Motion (Rim). In seguito alla sentenza, il brevetto InPro non è valido. Già lo scorso 27 gennaio la Corte federale per i Brevetti di Monaco si era pronunciata a favore di Rim annullando tutte le rivendicazioni relative ai brevetti InPro per il mercato tedesco.

Guarda anche:

Se è solo questione di etichetta

La Commissione Europea cerca di adottare una classificazione unica per tutti i prodotti alimentari dell’Unione. La guerra all’etichetta è scoppiata a maggiori 2020, quando la Commissione Europea ha...

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...