Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

28 Maggio 2022 | Ambiente, Attualità

La musica per il pianeta di Elisa: tour italiano e campagna Onu

Al via la tournée ecosostenibile dell’artista che è la voce italiana testimonial della campagna SDG (Sustainable Development Goals) Action.

Parte dall’Arena di Verona l’onda che tingerà di verde tutta l’Italia con il tour musicale di Elisa “Back to the future live tour 2022”. Un viaggio dedicato al Pianeta e alla sostenibilità attraverso venti regioni italiane fino a settembre.

Heroes Festival, ospiti musicali e ambiente al centro

Il grande evento si apre in occasione dell’Heroes Festival nella città scaligera, il 28, il 30 e 31 maggio. Ispirato in questa edizione ai temi green e con la direzione artistica di Elisa, il festival vedrà sul palco ospiti musicali, da Elodie a Marracash, da Rkomi a Joan Thiele e molti altri. Ma anche workshop e tavoli di dibattito nello spirito dell’Agenda 2030. È da qui che prende vita il progetto “Music for the Planet” creato da “AWorld in support of ActNow”, Music Innovation Hub, Legambiente e ASVIS.

Il progetto “Music for the planet” e l’app AWorld

All’iniziativa è dedicata l’App AWorld grazie alla quale ognuno può scoprire quali sono le piccole azioni quotidiane con cui possiamo migliorare il nostro impatto sull’ambiente. È possibile contribuire al progetto anche con una donazione per la messa a dimora di alberi in diverse aree italiane, promossa da Legambiente. Le nuove messe a dimora contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, di cui Legambiente è la referente italiana, che mira a piantare 500 milioni di alberi in Europa (9 milioni in Italia) e curare i nuovi alberi per i tre anni successivi.

Elisa, voce italiana della campagna Onu #FlipTheScript 

Per la sua sensibilità verso i temi ambientali, Elisa è stata nominata inoltre primo Ally ‘Alleato’ della campagna SDG Action sugli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu, diventando testimonial in Italia dell’iniziativa #FlipTheScript, la campagna d’azione con cui l’Onu chiede alle persone di tutto il mondo di trasformare l’apatia in azione, la paura in speranza, la divisione nell’unione. “Sono onorata ed emozionata di essere una alleata delle Nazioni Unite in questa avventura.” – ha detto l’artista friulana, aggiungendo che “In questo viaggio verso un pianeta più sostenibile possiamo essere tutti e tutte protagonisti con le nostre scelte e le nostre azioni quotidiane”.

Il tour ecosostenibile in tutte le regioni d’Italia

In modo coerente, la tournée sarà una festa itinerante per la musica, sullo sfondo di location di grande valore paesaggistico e storico, in cui la salvaguardia dell’ambiente sarà sempre al centro. La cantante e il suo team hanno deciso di adottare un protocollo redatto dal Politecnico di Milano e Music Innovation Hub che rende concreti gli importanti obiettivi di sostenibilità prefissati. La riduzione dell’impatto comincia ad esempio dagli spostamenti lungo lo Stivale, organizzati con un solo Tir, e dalla scelta di realtà locali per una serie di servizi così da generare ricadute positive sul territorio.Dopo Verona, il “Back to the Future Live Tour” inizia ufficialmente il 28 giugno dal “Parco dei ragazzi del 99” di Bassano del Grappa (Vicenza) e prosegue verso il Piemonte, la Liguria e via via tutte le regioni.

Per maggiori informazioni: https://music.aworld.org

 

di Valentina Colombo.

 

 

Guarda anche:

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...