Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

18 Dicembre 2006 | Innovazione

La radio canadese obbligata a scegliere musica locale

La Canadian Radio-television and Telecommunications Communications Commission (Crtc), l’autorità delle comunicazioni radiotelevisive canadesi, ha stabilito che le radio commerciali canadesi devono trasmettere più musica jazz, blues e da concerto locale. La quota minima dedicata al jazz e blues canadese passa dal 10 al 25% a settimana e la musica da concerto dal 10 al 20%. Per quanto riguarda la musica canadese in generale, la quota minima è rimasta al 35% e non è stata alzata. La Crtc ha detto che non avendo cambiato la percentuale di musica canadese, le radio dovranno pagare una tariffa doppia che sarà investita per sostenere talenti musicali canadesi.

Guarda anche:

rome-JerOme82-moon

A Roma quattro strade messe in fila dalla Luna

Sarebbero state allineate per collegare le basiliche e il punto in cui il satellite tramonta la Luna sulla Città eterna L'assetto urbanistico voluto per Roma da papa Sisto V avrebbe avuto...
fegato - ph. Hopestar21

L’intelligenza artificiale scopre in anticipo il grasso nel fegato

La potenzialità è al centro di un progetto che ha vinto lo Start Pitch a Pisa Per diagnosticare presto e facilmente il fegato grasso bastano una semplice ecografia e l'intelligenza artificiale. Lo...
padova-ph. frizio

L’università di Padova studia lo spazio con Usra

L'ateneo della città veneta è il primo in Italia a entrare nell'associazione per la ricerca spaziale L'Università di Padova fa parte di Usra, associazione Universitaria per la Ricerca Spaziale con...