Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

29 Gennaio 2013 | Attualità

La Russia rinuncia al bando degli stranieri in tv

La Duma, camera bassa del Parlamento russo, ha bloccato l’iter del disegno di legge che pensava di vietare ai cittadini stranieri di lavorare nelle radio e nelle televisioni russe. L’iniziativa era stata presentata in Parlamento allo scopo di evitare che voci stranieri screditassero la Russia, ma sembrava fatta apposta per allontanare dal piccolo schermo  Vladimir Pozner , una delle personalità più note della tv locale, dotato anche di cittadinanza americana. Nel 2012, Pozner aveva pubblicamente criticato l’attività parlamentare, finendo nel mirino dei legislatori nonostante le pubbliche scuse poi espresse in diretta.

Guarda anche:

Suore a scuola per comunicare il Vangelo sui social

Le suore provenienti da ogni parte del mondo hanno partecipato al workshop di cultura digitale ‘Pratiche e formati della comunicazione digitale per la vita religiosa’.  A organizzarlo è stata...

Venduto l’ex scalo ferroviario di Porta Romana a Milano, ospiterà il Villaggio Olimpico

L’ex scalo ferroviario milanese di Porta Romana è stato venduto per 180 milioni di euro da FS Sistemi Urbani, società capofila del Polo Urbano del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. A comprarlo...
Scarpa Rossa su libro ad Albisola Superiore

Tante iniziative in Italia contro la violenza sulle donne

Molti gli appuntamenti in occasione del 25 novembre, dalle scarpette rosse sparse per le città al numero per chiedere aiuto sulle confezioni del latte.   Per dar conto delle molte iniziative in...