Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

25 Gennaio 2013 | Attualità

La tv ricorda l’Olocausto

Domenica 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria, anniversario della liberazione del lager di Auschwitz diventato, non solo in Italia, occasione per commemorare le vittime della Shoah. Anche la tv ricorda l’Olocausto e le sue tragedie: come ormai tradizione, le reti tv hanno creato una programmazione dedicata , partita già ieri su Rai 3, con uno speciale Auschwitz de La Storia siamo Noi e con il film La scelta di Sophie in seconda serata. Tgcom 24 che dedica quattro giovedì all’Olocausto , con un ciclo di appuntamenti curati da Gabriella Simoni. Un racconto che si avvale delle testimonianze di chi ha vissuto la persecuzione sulla propria pelle: si parte dai ricordi dei sopravvissuti come Nedo Fiano e Shlomo Venezia e si ricostruisce la storia di chi si è salvato con la musica, come Wladislaw Szpilman che ha ispirato il film Il pianista di Roman Polansky. Sabato su Rai 3 in prima tv il film La Pianista Bambina di Flaminia Lubin, ispirato all’omonimo best-seller di Greg Dawson. E’ la storia di Zhanna e sua sorella Frina, due talenti musicali che affrontano l’anti-semitismo e la guerra, sopravvivendo grazie alla musica che le nasconde e le protegge. Domenica 27 Rai Storia avrà un palinsesto monotematico per tutta la giornata. Su La7 alle 21.30 il film Fuga da Soribor con Alan Arkin, mentre su Rai 1 La vita è bella di e con Roberto Benigni, vincitore di 3 premi Oscar. La commemorazione terminerà martedì 29, quando Canale 5 trasmetterà il film tv Fuga per la libertà – l’aviatore , di Carlo Carlei con Sergio Castellitto nei panni di Massimo Teglio, pilota provetto che riesce a salvare la vita molti ebrei italiani. 

Guarda anche:

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...
la vera origine dei numeri decimali - ph. cheskapoondesignstudi

I numeri decimali hanno 150 anni in più del previsto e sono italiani

Erano usati già nel 1400 da un mercante veneziano. Si pensavano introdotti da un matematico tedesco a fine '500 Utilizzati da un mercante veneziano già nel 1440, i numeri decimali avrebbero 150 anni...
Birra "Era Pane"

Era pane, ora è Birra. Il progetto di una famiglia italiana

Non è un semplice birra artigianale, ma molto di più. Si chiama "Erapane" del brand Cerchi nel Pane prodotta dal panificio Rizzato, una bottega storica di Lugo di Ravenna. Dentro a questa produzione...