Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

6 Gennaio 2024 | Attualità, Economia

L’agricoltura italiana più produttiva ma attenzione al falso Made in Italy

L’Italian Sounding continua a togliere risorse alla produzione italiana, che pure cresce in Europa (+4,2% nel 2023) così come la Dop Economy

Per una volta essere in controtendenza è un segnale positivo per l’Italia. Infatti, mentre dopo quattro anni di crescita, cala la produttività del lavoro agricolo nell’Unione europea, l’Italia va nella direzione opposta insieme ad altri sei paesi. Secondo le stime preliminari 2023 di Eurostat, l’indice della produttività del lavoro agricolo Ue ha registrato complessivamente una flessione del 6,6%, anche in relazione a un calo del 7,9% del valore reale del reddito e dell’1,4% della manodopera.

Per contro l’Italia mette a segno un +4,2% mentre il Belgio registra addirittura un +31, la Spagna un +11,1 e il Portogallo un +9,9. Secondo l’istituto europeo di statistica l’aumento sarebbe dovuto alla diminuzione dei prezzi dei fertilizzanti e all’aumento dei prezzi di prodotti come olio d’oliva, patate e carni suine.La notizia arriva negli stessi giorni in cui è stato pubblicato il Rapporto Ismea-Qualivita, secondo cui la Dop economy vale per il 2023 20,2 miliardi, con un +6,4% rispetto al ’22 e con la prima volta oltre i 20 miliardi di euro di valore alla produzione: 20% del fatturato complessivo dell’agroalimentare italiano. A crescere dell’8,3% è anche l’export di questi prodotti, con 11,6 miliardi di euro incassati sui mercati internazionali.

Sul podio dei nostri prodotti Dop più esportati ci sono Grana Padano Dop; Parmigiano Reggiano Dop; Prosciutto di Parma Dop. Per il vino al primo posto si conferma il Prosecco; il Conegliano Valdobbiadene; il Delle Venezie.Purtroppo alla buona notizia fa da contraltare una contestuale crescita del falso Made in Italy, che peserebbe oltre 120 miliardi in risorse e opportunità di lavoro tolte all’Italia. Non solo, secondo Coldiretti oltre al danno contestuale, c’è anche il rischio della tenuta della Dop Economy in futuro. In vetta alla classifica dei prodotti più falsificati con l’Italian Sounding ci sono i formaggi, Parmigiano Reggiano e Grana Padano in primis, ma anche Provolone, Gorgonzola, Pecorino Romano, Asiago o Fontina. E ancora prosciutti, mortadelle e, tra i vini, chianti e prosecco.

di Daniela Faggion

In Italia crescono produttività agricola e Dop Economy - ph.cocoparisienne

Guarda anche:

Il maritozzo romano alla conquista di Londra

Il tipico dolce da colazione sta diventando molto popolare nella City dove la catena di caffetterie Caffè Nero lo ha aggiunto nel nuovo menu.  “Nessuno ci batte sulla cultura gastronomica”. Lo ha...
Dal sito Idra Italia Fiorenzo Dioni e Richard Oberle

A Fiorenzo Dioni il Premio europeo degli Inventori industriali

Insieme al tedesco Richard Oberle, l'italiano ha ideato una pressa che stampa scocche di auto elettriche in poco più di un minuto L’italiano Fiorenzo Dioni e il tedesco Richard Oberle si sono...
Climate Change Iguana sesselpuper

Sei gradi in più nel 2080 a Roma, Milano e Napoli

A dirlo The Future Urban Climates, mappa online ideata dall’ecologo Matthew Fitzpatrick, dell’Università del MarylandPiù caldo in città, ce ne siamo accorti tutti... e non sappiamo che cosa ci...