Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

26 Gennaio 2006 | Attualità

LE NOTIZIE DEL FUTURO

Secondo l’incontro organizzato da Ansa, nel 2010 le notizie saranno sempre più brevi e internet supererà i giornali“L’informazione nell’era multimediale: scenari e nuove tendenze“ è il titolo dell’incontro organizzato dall’Ansa insieme a Rainet. Gartner ha esplorato lo scenario internazionale delle news da qui al 2010, mentre Isimm ha studiato lo scenario attuale in Italia. Entro il 2010 si avrà uno spostameno di consumi di informazione dalla carta stampata verso i new media. La penetrazione di internet sarà del 45% contro il 36% dei giornali. Stabile la tv al 43%, i dispositivi mobili saranno al 17%. I testi brevi (dal 22% al 26%) saranno preferiti a quelli lunghi (dal 42% al 35%). In italia, la ricerca di Isimm svolta tra dicembre e gennaio mostra che la tv è ancora il mezzo principale di informazione con il 98%. I quotidiani sono a quota 83%, la free press sale al 51%, la radio al 75%, internet al 43%. Il cellulare (9%) è ancora visto come mezzo di fruizione interpersonale.

Guarda anche:

IN&AUT: a Milano il primo Festival sull’Autismo

Si è svolto a Milano l’IN&AUT Festival, la tre giorni dedicata al tema dell'inclusione sociale e al lavoro delle persone con autismo. Dal 13 al 15 maggio presso la Fabbrica del Vapore. Ad aprire...
Torino

Eurovision 2022: il 90% dei turisti tornerebbe in Italia

L’edizione italiana dell’Eurovision Song Contest si è conclusa con il trionfo del gruppo ucraino Kalush, spinto in vetta dal televoto. La kermesse musicale a Torino ha rappresentato un successo...
scuola

La scuola italiana tra le più stressanti al mondo

WeWorld afferma che tra i sistemi scolastici più stressanti al mondo c’è quello italiano e propone tre interventi per renderla più inclusiva e attenta al benessere fisico e psicologico degli...