Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

21 Agosto 2021 | Ambiente, Economia

L’ente italiano del turismo studia le tendenze dei viaggiatori con Tuaitalia

Il sito tuaitalia.it realizzato dall’Ente italiano per il turismo è dedicato alla promozione delle destinazioni turistiche italiane. Ora contiene giochi e quiz che profileranno i visitatori per comprenderne propensioni e comportamenti. Si scoprirà così quanto si conosce della Penisola e si potrà consultare materiale iconografico proveniente dall’archivio Enit  che comprende poster storici e immagini d’epoca. Le interazioni fra l’utente e le opere presenti nel sito verranno raccolte in un database che consentirà di realizzare un’indagine sui desideri dei viaggiatori.

Il presidente Enit Giorgio Palmucci ha dichiarato: ”E’ un laboratorio in fermento quello a cui ci chiama il momento storico, aperto a rielaborazioni della visione del turismo. L’interesse per i viaggi guidati dall’esperienza e dalla sostenibilità è sempre in aumento. I viaggiatori si assumono maggiori responsabilità scegliendo di evitare i luoghi sovraffollati e dirigendosi verso destinazioni meno conosciute, piccole e grandi città, dove possono lasciare il segno in senso positivo”.

Guarda anche:

Slow tourism in crescita, un italiano su quattro lo ha già provato

Un italiano su quattro ha vissuto almeno un'esperienza di turismo lento (il 24%), dai piccoli borghi all'escursionismo naturalistico alle mete enogastronomiche e il 43% è interessato a farlo in...

L’Italia campione d’Europa nel riciclo della carta e Sud da record

Il ventisettesimo Rapporto Annuale sulla raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone in Italia presentato da Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base...

In Italia cala il consumo di carne e cresce il mercato vegetariano

Il report Ismea fa luce sul consumo di carne rossa in Italia: diminuiscono gli acquisti ma non gli euro spesi e crescono le alternative vegetariane. Nei primi cinque mesi del 2022, rispetto allo...