Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

17 Aprile 2014 | Economia

L’inverno tradisce il bilancio di Google

Secondo trimestre consecutivo debole per Google, che ha chiuso il periodo tra gennaio e marzo sotto le stime degli analisti, con utili cresciuti meno del previsto e gran parte dei ricavi ridistribuiti alle società satellite , utilizzate per convogliare il traffico internet – più o meno direttamente – sulle pagine del motore di ricerca. In inverno Google ha registrato guadagni per 3,45 miliardi di dollari , in aumento del 3% su base annua. Al netto delle voci straordinarie, l’utile per azione è stato di 6,27 dollari, inferiore ai 6,44 dollari attesi dal mercato. Gli introiti complessivi della compagnia sono stati pari a 15,42 miliardi di dollari (+19%, ma maneo dei 15,54 miliardi previsti). Nonostante questo, la pubblicità ha fruttato meno del previsto e le “operazioni estemporanee”, come ha detto BigG in un comunicato, hanno provocato una perdita netta di 198 milioni di dollari. Il motore di ricerca ha beneficiato della prevista cessione di Motorola Mobility a Lenovo, per 2,91 miliardi di dollari, annunciata a gennaio da da ratificare nelle prossime settimane, ma non è riuscita a soddisfare gli esperti di settore. Ansia da prestazione, forse, o l’onda lunga della crisi che non allenta la presa dal mercato pubblicitario, vero propellente per le attività di Google. Il bilancio in attivo non basta alle idiosincrasie della net-economy .

Guarda anche:

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...
spaghetti

Il Made in Italy vola in tavola all’estero, ma il miele soffre

L’Italia raggiunge l’autosufficienza alimentare con un export a +12% che supera le importazioni, secondo dati Coldiretti presentati a Cibus 2021. Meno bene la produzione di miele in calo del 25%.  ...
Cibus_2021

Cibus: tutte le novità del settore agroalimentare Made in Italy

A Parma dal 31 agosto al 3 settembre va in scena Cibus, il Salone dell’Alimentazione: una manifestazione che consente di scoprire i nuovi cibi italiani. La XX° edizione di Cibus, organizzata da...