Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

12 Febbraio 2008 | Attualità

Locarno dedica retrospettiva a Moretti

La 61a edizione del Festival internazionale del film di Locarno (6-16 agosto 2008) dedicherà una retrospettiva al regista, attore e produttore italiano Nanni Moretti. L’obiettivo delle retrospettive, spiega una nota, “è di (ri)scoprire l’opera completa di un autore ancora in attività e i film che l’hanno influenzato o ispirato, offrendo al pubblico l’occasione di discuterne direttamente con lui”. Nanni Moretti sarà presente al Festival con alcuni dei più stretti collaboratori. Oltre ai lungometraggi realizzati da Moretti, da Io sono un autarchico (1976) a Il caimano (2006), sarà possibile assistere a numerosi corti, mediometraggi e documentari girati nell’arco della sua carriera. Saranno inoltre presentati a Locarno documentari sul regista e materiali pressochè inediti, tra cui scarti e diari di produzione. Completano la rassegna tutti i film interpretati da Nanni Moretti con la regia di altri autori, come Padre Padrone dei fratelli Taviani (1977), Il portaborse di Daniele Luchetti (1991) e molti altri. Non mancherà un focus sull’attività di Moretti produttore e della sua società Sacher Film. A completare l’omaggio che il Festival di Locarno dedica a Moretti la sezione ‘Carte Blanche’, che prevede la selezione da parte dell’autore di una decina di film ‘del cuore’. La retrospettiva sarà arricchita da un volume, in coedizione con i Cahiers du cinéma, che comprenderà, tra le altre cose, interviste e documenti inediti.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...