Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

20 Marzo 2013 | Economia

L’Ue chiede più rigore sulle garanzie Apple

I diversi Stati dell’Unione europea devono essere più severi contro le garanzie parziali offerte da Apple ai suoi prodotti. Questa l’opinione di Viviane reding, commissario europeo alla Giustizia, secondo cui non è possibile essere lassisti in materia di tutela dei diritti dei consumatori. AppleCare, il sistema di garanzia della casa americana, offre solamente un anno di copertura gratuita , contravvenendo alle norme continentali, che prevedono almeno due anni. Spetta però alle singole autorità nazionali, oltre che alla Corte di Strasburgo, vigilare sull’applicazione della norma da parte di Apple. L’Italia, grazie a una sanzione imposta dall’Antitrust, ha ottenuto l’estensione della garanzia a due anni . L’unico altra nazione ad aver reagito alle sollecitazioni del commissario europeo è stato il Belgio: “ In almeno 21 stati membri, Apple non sta informando correttamente i suoi consumatori sugli effettivi diritti in materia di garanzie” , ha ribadito Reding. Serve uno sforzo comune per tutelare i consumatori.

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...