Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

13 Marzo 2008 | Attualità

L’ultimo Potter diviso in due

‘Harry Potter e i doni della morte’, ultimo capitolo della saga del mago creato da JK Rowling, arriverà sul grande schermo diviso in due parti. Secondo la produzione il libro è troppo complesso per essere ridotto a un solo film, ma altri ipotizzano che sia una mossa per avere il raddoppio degli incassi. Il quotidiano statunitense Los Angeles Times rivela che la Warner ha deciso di dividere il volume in due pellicole: la prima arriverà nei cinema a novembre 2010 e la seconda a maggio 2011. I film di Harry Potter hanno finora incassato 2,8 miliardi di euro. Daniel Radcliffe, l’attore che interpreta il giovane mago protagonista, ha detto: “E’ il solo modo di farlo, se non si vuole tagliar fuori una grossa parte del libro. Negli altri libri c’erano trame secondarie che potevano essere tagliate. Ma il settimo non è così: è una storia martellante  e coinvolgente sin dall’inizio”.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...