Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Novembre 2022 | Attualità

Il regista Marco Bellocchio, premio per Innovative Storytelling agli EFA

Gli Oscar Europei del Cinema celebrano l’innovazione di “Esterno Notte”, la serie Rai su Aldo Moro presentata a Cannes, Festival di New York e BFI London Film Festival. Premiazione il 10 dicembre a Reykjavik.

Al regista Marco Bellocchio l’EFA “Innovative Storytelling”. Va dunque a un cineasta italiano nato nel 1939 il riconoscimento per la narrazione più innovativa assegnato nell’ambito degli European Film Awards 2022. Premiata “Esterno Notte”, prima opera televisiva del regista di Bobbio, che torna a puntate sul dramma del rapimento e dell’uccisione di Aldo Moro. La consegna dei prestigiosi Oscar Europei avverrà il prossimo 10 dicembre nella capitale islandese Reykjavik, mentre la serie andrà in onda su RAI 1 il 14, 15 e 17 novembre, dopo la presentazione a Roma il 3.

Regista Marco Bellocchio

Regista Marco Bellocchio

Premiato per la prima opera televisiva

“Sono ovviamente contento per il riconoscimento prestigioso, e ringrazio”, ha commentato il sempre riservato Bellocchio: “Ho avuto in passato molte candidature agli EFA: per la prima volta viene premiata un’opera (film o serie ha poca importanza) che curiosamente è la mia opera prima televisiva”. Chiara la motivazione con cui l’European Film Academy ha assegnato al cineasta il riconoscimento introdotto nel 2020: “Davvero non smette mai di esplorare”, si legge nell’annuncio ufficiale, che definisce anche “straordinaria” la miniserie.

“Non smette mai di esplorare

“L’European Film Academy ha introdotto questa nuova categoria (l’Innovative Storytelling, ndr.) nel 2020”, recita la motivazione, “per riflettere i cambiamenti nel panorama cinematografico e per celebrare i grandi risultati innovativi della narrazione europea. Con Marco Bellocchio il premio va a un cineasta che è attivo da oltre 50 anni e non ha mai smesso di esplorare. Presentò in concorso alla Berlinale “Amore e rabbia” nel 1969, nello stesso festival ha vinto poi l’Orso d’argento nel 1991 con “La Condanna”. Nel 2009 ha vinto il David di Donatello come miglior regista per “Vincere”, nel 2020 come miglior film per “Il traditore”. Marco Bellocchio è stato celebrato con un Leone d’Oro alla carriera nel 2011 e una Palma d’Oro d’onore nel 2021. Incredibilmente nel 2015 ha ricevuto il Pardo d’onore a Locarno e sei anni dopo è stato nominato per il Pardo di domani. Perché davvero non smette mai di esplorare…”.

Il dramma di Aldo Moro da “Buongiorno, Notte” a “Esterno Notte

Con la serie “Esterno Notte” Bellocchio torna sul caso del rapimento e dell’assassinio nel 1978 dell’ex Primo Ministro italiano Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse. Il dramma era già stato al centro del suo lungometraggio “Buongiorno, Notte” (Premio Fipresci agli European Film Awards 2003), che seguiva una donna al centro del rapimento, mentre “Esterno Notte” riprende diversi punti di vista esterni: i colleghi di partito di Moro, i terroristi delle Brigate Rosse, il Papa Paolo VI, la famiglia di Moro.

Interpretata da Fabrizio Gifuni nel ruolo di Aldo Moro, Margherita Buy (Eleonora), Toni Servillo (Paolo VI), Fausto Russo Alesi (Francesco Cossiga), Gabriel Montesi (Valerio Morucci), Daniela Marra (Adriana Faranda), la serie Rai è stata: scritta da Marco Bellocchio, Stefano Bises, Ludovica Rampoldi, Davide Serino; diretta da Marco Bellocchio; prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, società del gruppo Fremantle, con Simone Gattoni per Kavac Film, in collaborazione con Rai Fiction, in coproduzione con Arte France.

di Daniela Faggion

Regista Marco Bellocchio

Guarda anche:

Bergamo Porta Sud, progetto di respiro internazionale

La riqualificazione della più grande area dismessa della città di Bergamo, una porzione di territorio di quasi 400mila metri quadrati, a due passi dal centro cittadino, è realtà. Il Gruppo Vitali ha...

A -30 gradi a bordo di una bici

L’ultracyclist italiano Omar Di Felice è partito il 29 novembre per la traversata dell'Antartide in sella a una bicicletta, in solitaria; cercherà di percorrere 1.200 km per raggiungere il Polo Sud,...
Giovanni Ferrero

Nutella batte la moda: Giovanni Ferrero & Family più ricco di Pinault secondo Bloomberg

È Giovanni Ferrero l’italiano più ricco, è quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index a fine novembre, la classifica dei 500 uomini più ricchi del mondo che Bloomberg aggiorna ogni giorno dopo...