Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

22 Febbraio 2013 | Attualità

Masterchef, nei Balcani c’è il vincitore sbagliato

Si è appena conclusa con successo la seconda edizione di Masterchef Italia che ha incoronato vincitrice Tiziana Stefanelli. Ma nei Balcani il talent show culinario è stato di recente al centro delle polemiche per aver premiato il vincitore sbagliato. La serie incriminata è stata quella croata, che viene trasmessa anche in Bosnia. La finale andata in onda in Croazia ha decretato un vincitore, Nikola Lesar , mentre poche ore dopo la stessa trasmissione sulla tv bosniaca ha premiato come Masterchef Marko Palfi. I telespettatori, confusi e scioccati, hanno invaso la pagina di Facebook del programma in versione croata. Gli autori si sono affrettati a spiegare che entrambi gli esiti, quindi la vittoria di Palfi e Lesar, erano stati girati in estate durante le riprese per non far sapere o trapelare fino all’ultimo chi fosse veramente il vincitore. La tv bosniaca, però, avrebbe trasmesso l’episodio con il finale sbagliato , facendo infuriare i vertici del programma dal successo mondiale. 

Guarda anche:

La Specola - immagine dal sito ufficiale

Riapre la Specola, il più antico museo scientifico d’Europa

L'istituzione fiorentina propone 13 nuove sale su cere botaniche e minerali. Fu la sede della prima officina ceroplastica in città Nel giorno del suo compleanno numero 249 ha riaperto al pubblico la...
Simona Molinari - press office

Callas Tribute Prize NY assegnato a Simona Molinari

La cantante napoletana riceverà il prestigioso riconoscimento internazionale il 7 marzo, in vista della festa della Donna. La cantante Simona Molinari è stata insignita del Callas Tribute Prize NY....

L’UNESCO ha designato Bolzano Città Creativa della Musica

Con le 55 nuove realtà di tutto il mondo entrate a far parte del club delle Città Creative UNESCO, la Rete ne conta adesso 350 in oltre cento Paesi, che rappresentano sette settori creativi:...