Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

7 Maggio 2013 | Attualità

Mediaset, investimenti sui canali free

Presentati a Cologno Monzese tutti i progetti Multi Channel 2013, legati ai canali tematici Mediaset, dal vicepresidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi . Dal 13 maggio investimenti per potenziare La5, Italia 2 e dal primo giugno arriva il nuovo canale free Top Crime . “Cifre non ne possiamo fare – ha detto il vicepresidente Mediaset – siamo confortati però dalla raccolta pubblicitaria che sui canali free ha dato risultati più che soddisfacenti: nel 2013 c’è stata una crescita a due cifre” . L’ obiettivo ascolti di Mediaset sui canali free è di passare dall’attuale 6% all’8% , ha continuato Pier Silvio Berlusconi. Entro fine anno dovrebbe partire un nuovo progetto a pagamento che consentirà di vedere film e telefilm su tutti i mezzi di fruizione.  “E’ un progetto che vorremmo chiamare Infinity anche se non credo sarà possibile – ha detto – Consentirà di pescare nei nostri magazzini un’ampia scelta di film e telefilm, con formule diverse da quelle dell’abbonamento”. Il progetto potrebbe essere varato tra l’autunno e fine anno e rientra nel lavoro di cambiamento di strategia che sta operando il gruppo televisivo diversificando le offerte tra tv generalista, a pagamento, free e via internet .

Guarda anche:

L’ Al al servizio della tutela del patrimonio culturale italiano

In Italia il traffico illecito di beni culturali viene contrastato dal personale del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC) con il supporto di piattaforme e archivi informatici...

Fondazione Italia Patria della Bellezza premia le realtà culturali italiane importanti ma poco note

Sono 22 le realtà culturali vincitrici del "Premio 2024 della Fondazione Italia Patria della Bellezza" giunto alla sua quarta edizione, di cui 3 premiate con un contributo complessivo di 60.000 euro...
Uomo nel grano - ph Pexels

Cibo Made in Italy non ci sarebbe senza il lavoro degli immigrati

Secondo nove casi studio sono centinaia di migliaia le persone giunte in Italia dall'estero che lavorano per i prodotti tipici italiani Fino al 50% di manodopera straniera dietro alle filiere....