Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Febbraio 2006 | Economia

MERCATO MONDIALE SEMICONDUTTORI SALE DEL 7% NEL 2005 TRAINATO DA USA E ASIA

L’Associazione nazionale componenti elettronici federata Anie e Assodel (Associazione nazionale fornitori elettronica) hanno condotto un’indagine sul settore della microelettronica nel 2005. Dai dati emerge che il mercato dei semiconduttori è cresciuto nel 2005 a livello mondiale di circa il 7%, trainato soprattutto dalle economie emergenti, quali Cina, Giappone e Corea del Sud, e da quella degli Usa. Va meno bene l’Europa, soprattutto l’Italia, il cui valore totale dei dispositivi a semiconduttore e componenti attivi venduti nel 2005 ha raggiunto 1.269 milioni di euro, con una contrazione del 12% rispetto all’anno precedente. I produttori italiani hanno raggiunto un fatturato totale di 445 milioni, mentre il settore della distribuzione ha generato un volume d’affari di 824 milioni (+1,92%). Federazione Anie, con 139 mila occupati, rappresenta il settore più strategico e avanzato tra i comparti industriali italiani, con un fatturato aggregato di 55 miliardi (di cui 24 miliardi di esportazioni).

Guarda anche:

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...

Tornano nei campi italiani miglio e avena grazie al progetto europeo “Re- Cereal”

La coltivazione di avena, miglio e grano saraceno sta nuovamente attirando l'interesse degli agricoltori delle regioni alpine di Austria e Italia. Una notizia a beneficio dei 233.000 ciliaci ad oggi...