Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Maggio 2013 | Economia

Microsoft interessata agli e-book di Nook

Le informazioni sono poche, ma la notizia potrebbe avere un suo fondamento, nonché una certa importanza per quanto riguarda l’offerta dei futuri prodotti targati Microsoft . In base alle indiscrezioni, Redmond avrebbe o fferto circa un miliardo di dollari per il controllo totale di Nook Media, di fatto il ponte digitale dei contenuti Barnes & Noble, il più grande venditore di libri al dettaglio degli Usa. Nook è il nome con cui vengono indicati diversi e-book reader venduti a milioni in tutto il mondo. Le indiscrezioni parlano di un possibile abbandono graduale da parte di Nook dei propri dispositivi Android . In molti, infatti, complici i prezzi sempre più bassi di tablet tuttofare, decidono di preferire questi ai più limitati e-book reader. Non sarebbe in ogni caso il primo accordo fra Microsoft e Nook Media: già lo scorso anno l’azienda di Redmond pagò circa 300 milioni di dollari per acquisire il 16,8% delle azioni Nook Media, cercando probabilmente una via preferenziale per portare i contenuti editoriali in versione digitale sui propri sistemi Windows 8, tablet compresi.

Guarda anche:

Sanremo_vincitori

Festival di Sanremo: sono solo canzonette (?)

A giudicare dai dati diffusi da una ricerca di EY la risposta parrebbe essere no e anche se lo fossero, l’impatto economico è assai elevato: 205 milioni di euro, di cui 77 di valore aggiunto...
Italia ultima per merito in Europa - ph. Marzena7

Italia ultima in Europa per Merito

Secondo il Forum della Meritocrazia questa situazione incide sul calo dell'economia, che in quasi 30 anni ha perso 26 punti percentuali Non basta mettere la parola "merito" nel nome di un ministero...

Città e luoghi d’arte trainano il turismo in Italia anche nel 1° trimestre 2024

L'Osservatorio Turismo Confcommercio-Swg prevede per il primo trimestre 2024 oltre venti milioni di partenze tra gennaio e marzo. Preferiti i soggiorni brevi e le città d’arte. Dopo la ripresa...