Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

23 Marzo 2009 | Attualità

Mike passa a Sky, che vorrebbe anche Celentano

Dopo gli screzi, Mike Bongiorno dice addio alla tv generalista e passa al satellite. Dopo 50 anni spesi tra Rai e Mediaset, il conduttore di origini americane passa a sorpresa a Sky. Nuova nicchia di lusso della televisione italiana, il network di Murdoch sta attirando sempre più reduci dai canali in chiaro: nomi altisonanti che, dopo il primo passo fatto da Fiorello e le conferme date da Cuccarini e Panariello , contano ora anche sulla presenza di Bongiorno. Certo non una giovane promessa, ma un richiamo e una garanzia per il pubblico più maturo. Pubblico che potrebbe essere attirato alla parabola anche dall’approdo a Sky Italia di Adriano Celentano , negli ultimi anni sinonimo di successo e polemiche televisive dal grande richiamo mediatico. Celentano potrebbe avere uno spettacolo proprio nel palinsesto autunnale di Sky. Questo almeno è il sogno dei dirigenti di rete, che però garantiscono di non voler fare concorrenza aggressiva a Mediaset e Rai: “ Noi costruiamo la nostra offerta. Si tratta di normale concorrenza. Manca poco per noi al tetto dei 5 milioni di abbonati. Non so che incremento dia Fiorello, ma i tassisti non parlano d’altro ” dice la direttrice dei programmi, Katryn Fink. Certo è che l’incalzante e originale campagna di promozione fatta dallo showman siciliano (tra X Factor, Striscia e il centralino Sky) denota la voglia (e la necessità) di far bene anche a livello di ascolti, dopo il grande risalto dato al suo nuovo programma e al suo passaggio al canale di Murdoch. Nel frattempo, Mediaset ha varato alcuni cambiamenti strategici del proprio palinsesto, atti a rintuzzare l’impatto dell’evoluzione di Sky (che dal 1 aprile lancia Vivo, rete di solo intrattenimento). Il Grande Fratello, oltre al lunedì,  sarà in onda anche giovedì 2 aprile (prima sera dello show di Fiorello ), trascinando su Canale 5 anche la platea di Mai Dire Grande Fratello. Chissà se a Cologno Monzese dovranno preoccuparsi anche del redivivo Mike, che ha visto nascere la televisione italiana, tenuto a battesimo le reti commerciali private, e che il 2 aprile aprirà l’era di Sky Vivo annunciando Fiorello. “ Mike è un’icona. Noi, che siamo da tanti anni dentro la stessa scuderia siamo abituati a delle regolette. – ha detto Maurizio Costanzo , tornando sulla polemica della scorsa settimana con il conduttore italo-americano – Se vado in un altro canale a pubblicizzare un programma passerei per sleale. Per Mike c’è stata malagrazia da parte di Mediaset, non gli è stato rinnovato il contratto , ma io non lo sapevo ” E’ tempo di rimescolare le carte nel panorama televisivo italiano. Il satellite a immagine e somiglianza della tv in chiaro è dietro l’angolo. Stesse facce, stessi colori, make up differente. La domanda che un po’ preoccupa Mediaset e Rai è: stesso pubblico?

Guarda anche:

Bergamo Porta Sud, progetto di respiro internazionale

La riqualificazione della più grande area dismessa della città di Bergamo, una porzione di territorio di quasi 400mila metri quadrati, a due passi dal centro cittadino, è realtà. Il Gruppo Vitali ha...

A -30 gradi a bordo di una bici

L’ultracyclist italiano Omar Di Felice è partito il 29 novembre per la traversata dell'Antartide in sella a una bicicletta, in solitaria; cercherà di percorrere 1.200 km per raggiungere il Polo Sud,...
Giovanni Ferrero

Nutella batte la moda: Giovanni Ferrero & Family più ricco di Pinault secondo Bloomberg

È Giovanni Ferrero l’italiano più ricco, è quanto emerge dal Bloomberg Billionaires Index a fine novembre, la classifica dei 500 uomini più ricchi del mondo che Bloomberg aggiorna ogni giorno dopo...