Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

26 Aprile 2021 | Ambiente

Milano combatte l’inquinamento con 3 milioni di nuovi alberi

Il progetto ha l’obiettivo di realizzare aree verdi sempre più numerose nel territorio urbano per migliorare il benessere degli abitanti e neutralizzare gli effetti dell’inquinamento.

Si chiama Forestami il progetto promosso da Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano e Regione Lombardia che ha l’obiettivo di realizzare aree verdi sempre più grandi e rigogliose all’interno della città per renderla più vivibile, migliorare il benessere dei cittadini e neutralizzare gli effetti dell’inquinamento urbano.

Ad oggi i risultati ottenuti da Forestami sono incoraggianti: da novembre 2020 sono state già messe a dimora oltre 281 mila piante e per i prossimi mesi più di 18 mila alberi e arbusti saranno dislocati su 13 ettari di territorio urbano. Altri progetti per il futuro prevedono una nuova campagna di comunicazione per sensibilizzare sui benefici della forestazione urbana; la pubblicazione di un’analisi sul territorio della Città Metropolitana di Milano condotta dal Politecnico; uno studio scientifico sull’impatto delle nuove piantumazioni in relazione alla salute fisica e psichica dei cittadini. Obiettivo finale di Forestami è quello di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030.

Milano è collocata geograficamente in un’ampia pianura poco ventilata ed è circondata da numerosi distretti industriali, oltre all’intenso traffico automobilistico che coinvolge cinque milioni di persone. Per questi motivi ha una situazione di inquinamento abbastanza critica con superamenti frequenti dei limiti, soprattutto per le polveri sottili.

di Antonietta Vitagliano

Guarda anche:

Milano vince l’Earthshot Prize per la lotta allo spreco

Nella prima edizione del premio assegnato dalla Royal Foundation ai progetti internazionali per l’ambiente, la città si è aggiudicata 1 milione di sterline grazie al progetto degli hub di quartiere...

Primo stress test per il rischio climatico targato BCE: Italia e Sud Europa osservati speciali

A marzo di quest’anno la Banca centrale europea ha deciso di dotarsi del più potente database del mondo quanto a sostenibilità, in particolare sul tema ambientale. Oggetto dell’analisi sono gli...

Youth4Climate: Greta Thunberg fa bla bla bla con Draghi.

La Pre-Cop26 di Milano si è chiusa sabato 2 ottobre ed è l’evento di preparazione della conferenza di Onu Glasgow, che si terrà fra poche settimane. Sul tavolo le decisioni strategiche che dovranno...