Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

31 Maggio 2022 | Eventi

Milano torna protagonista mondiale del design

Manca poco alla Design Week 2022. È giugno il mese del design. La sessantesima edizione del Salone del Mobile.Milano, dal 7 al 12 giugno negli spazi della Fiera Milano Rho, è l’evento più atteso e importante dell’anno che cambierà il volto della città. Progettisti, aziende, università presentano idee e installazioni per provare a immaginare il futuro che verrà, per “progettare la sostenibilità, celebrare la bellezza”. Dal 6 al 12 giugno appuntamento, invece, con il Fuorisalone 2022 che travolgerà le vie dei distretti del Design.

Con tutto il suo carico di energia e creatività a Milano torna la settimana più attesa dell’anno. Dopo due anni di pandemia la città meneghina si conferma la protagonista mondiale del design.

La sostenibilità e la transizione ecologica sono i focus di questa 60a edizione, curata da Maria Porro, Presidente del Salone del Mobile.Milano dal luglio 2021. Il progetto espositivo porta la firma dell’architetto Mario Cucinella, che ha disegnato l’installazione Design with Nature, ospitata nel padiglione 15 di S.Project: 1.400 mq che racconteranno un ecosistema virtuoso che vorrebbe, idealmente, rappresentare il futuro dell’abitare. L’installazione riflette sui temi dell’economia circolare e del riuso, partendo dall’idea che la città sia la possibile “riserva” del futuro, dove trovare gran parte delle materie prime utili alla costruzione. In quest’ottica, le aree urbane diventano, di fatto, una nuova opportunità per ridurre l’impatto ambientale. La sostenibilità sarà alla base anche del lavoro di aziende e creativi che parteciperanno al Salone del Mobile.Milano 2022 a cui è stato chiesto di pensare a prodotti, allestimenti e attrezzature che usino materiali di recupero, riutilizzabili, a basso impatto ambientale e longevi.

Eventi, mostre, rassegne, vetrine, premi, installazioni, happening, talk, e tante altre preziose opportunità di incontro e scambio consentiranno a migliaia di persone di confrontarsi su temi che toccano il vivere quotidiano: il design, l’innovazione, la sostenibilità non solo nel loro aspetto estetico ma anche nei loro risvolti più etici. Un invito a riflettere sui cambiamenti in atto nel mondo di oggi, cambiamenti imposti dalle circostanze o cambiamenti perseguiti, ma che come tali sono necessari per raggiungere obiettivi di sostenibilià indispensabili per immaginare il futuro. Dalla rigenerazione urbana all’economia circolare, dalle rinnovabili all’efficientamento, dai nuovi materiali ai nuovi modelli organizzativi, arrivando alle sfidanti chances offerte dalle nuove conquiste dell’intelligenza artificiale e dell’innovativa tecnologia web3.

Gli espositori presenti al Salone del Mobile 2022 

Oltre 2.000 espositori parteciperanno al Salone del Mobile.Milano 2022 in una superficie di esposizione di circa 200.000 metri quadrati. Più della metà degli espositori occuperà gli spazi del Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo e Workplace3.0 che comprendono le tipologie Classico, Design e xLux dell’arredamento. Tra questi sono più di 600 i giovani designer under 35 che esporranno in occasione del SaloneSatellite.

Le due biennali

All’interno degli spazi di Fiera Milano Rho, in concomitanza con il Salone internazionale del Mobile, si svolgeranno anche le due biennali di EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno con rispettivamente 121 e 172 espositori.

Il SaloneSatellite per gli under 35

Il SaloneSatellite torna a essere l’evento nell’evento. Oltre 600 designer under 35 sono i protagonisti delle esposizioni. Il 23° SaloneSatellite ha come tema “Design for our future selves / Progettare per i nostri domani“, che intende chiamare i giovani designer a riflettere sul futuro e sulle piazze come luoghi di aggregazione. Pensato come una grande piazza dove favorire i contatti mirati tra i giovani designer e le aziende espositrici al Salone del Mobile. Ed è proprio la piazza il tema intorno al quale è stato immaginato e costruito il layout. La piazza come luogo di incontro per sottolineare il ruolo di questa manifestazione in grado di creare nuove connessioni tra le scuole internazionali di design, i giovani, le nuove start-up e il mondo produttivo.

I talk

Durante quest’edizione torna anche il calendario di Talk, curato da Chiara Alessi, Maria Cristina Didero e Beatrice Leanza, arricchendo la Manifestazione di conversazioni e dibattiti tenuti dalle voci più interessanti sulla scena contemporanea del progetto. Il programma Talk presso “Design with Nature”, nel padiglione 15 di S.Project. Gli incontri possono essere seguiti anche in streaming presso la piattaforma digitale del Salone del Mobile.Milano.

Come partecipare alla fiera: biglietti e accrediti

I visitatori devono registrarsi. Il sistema differenzia i visitatori tra operatori del settore (architetti, designer, buyer, decoratori d’interni, esportatori, etc) e privati. I biglietti possono essere acquistati solo online. La prima categoria può visitare la fiera dal 7 al 12 giugno esibendo un accredito, laddove gli è stato fornito, o acquistando il biglietto di ingresso per il giorno di visita stabilito, dalle 9.30 alle 18.30. Il biglietto d’ingresso per gli operatori ha un costo ridotto di 30 euro, se acquistato prima del 6 giugno, altrimenti di 35 euro. Gli operatori possono scegliere di visitare la fiera anche in più giorni con biglietti cumulativi da 3 e 6 giorni con prezzi dai 55 agli 80 euro. Il pubblico è ammesso al Salone del Mobile.Milano solo nei giorni dell’11 e 12 giugno, dalle 9.30 alle 18.30, previo acquisto di biglietto d’ingresso in prevendita a 30 euro o intero a 35 euro al giorno.

 Gli eventi del Salone fuori dalla Fiero di Rho

I riflettori del Salone varcheranno i confini della Fiera di Rho per raggiungere alcuni luoghi significativi della città, come il Palazzo Reale e il Teatro alla Scala. Un concerto dell’Orchestra Filarmonica e un balletto di Roberto Bolle, grazie alla collaborazione con la Fondazione Teatro alla Scala, inaugureranno la sessantesima edizione del Salone. Nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, Davide Rampello, direttore creativo di Rampello & Partners Creative Studio, ha realizzato una grande installazione cinematografica site specific che vede proiettati undici film d’autore creati da altrettanti firme della regia italiana, da Francesca Archibugi a Pappi Corsicato e molti altri ancora.

I distretti del design di Fuorisalone2022

In concomitanza e con un giorno di anticipo arriva l’evento che stravolge la carta geografica della città. Pone al centro le periferie catalizzando ogni distretto cittadino in un fitto e intrecciato palinsesto di eventi.

Brera Design District il cuore della Design Week con160 eventi tra mostre, installazioni, collettive e novità di prodotto. Il tema di quest’edizione è “Progettare il presente, scegliere il futuro”. 165 showroom presenti a Brera sono il vero punto di riferimento per il design e l’architettura tutto l’anno.

Il Distretto Tortona ha come protagonisti Tortona RocksBASESuperstudio e Tortona Design Week ed è incentrato sul tema della sostenibilità.

Milano Durini Design propone novità di prodotto e ambientazioni di lifestyle esclusive agli operatori di settore e amanti del design.

5VIE Design Week si focalizza sulle pratiche cross-disciplinari del design, ai collectibles e ai pezzi unici. Un laboratorio dove prototipare utopie possibili.

Isola Design District con Isola Design Festival pone l’accento sul tema Together As One. Isola accoglie più di 250 tra designer e studi di design internazionali, che si sommano alle gallerie e agli artigiani locali, distribuiti tra oltre 30 location in uno dei quartieri più vivi di Milano.

Gli eventi cult

“Floating Forest”, una foresta multisensoriale galleggiante realizzata sull’acqua della Darsena di Milano è un evento imperdibile a cura di Timberland in collaborazione con Stefano Boeri Interiors.  Un’esperienza immersiva, sia fisica che virtuale.

Location: Darsena Milano

TOILETPAPER STREET dreamed with ORGANICS by Red Bull, nell’area di Città Studi, si trasformerà interamente in un’installazione d’arte pubblica permanente. Il progetto editoriale di sole immagini dell’artista Maurizio Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari, in collaborazione con ORGANICS by Red Bull, invaderà l’ormai famosa via dove ha sede TOILETPAPER con il suo tipico immaginario onirico e surreale. La decorazione della facciata sarà curata dallo studio di architettura All Out Lab e dai decoratori Maura Boldi, Alessandra Didone, Federica Ghio, Angelo Pennocchio e Alberto Pennocchio. Per sottolineare l’identità pop del progetto, giovedì 9 giugno, a partire dalle 18.30, è previsto uno street party curato da ORGANICS by Red Bull: un grande evento aperto a tutti in cui performance, musica e animazione daranno vita a un’esperienza unica, che proseguirà venerdì 10 e sabato 11 giugno.

Location: via Giuseppe Balzaretti

IKEA Festival, un ricco palinsesto di eventi organizzato da IKEA negli spazi di BASE Milano per raccontare il futuro del retail e del design, indagare come si è evoluto il rapporto delle persone con la propria casa e mostrare come sia possibile migliorare la vita quotidiana vivendo gli spazi domestici in modo consapevole.

Location: BASE Milano, Via Begognone 34

Valcucine LEED Educational Tour di Valcucine, in collaborazione con Archivibe, evento dedicato a studenti di architettura e architetti per conoscere alcuni studi di architettura che hanno realizzato edifici certificati LEED a Milano. Il tour si ricollega al percorso “LEED Buildings in Milan”, promosso da Fuorisalone, per celebrare la mappatura LEED v4.1 e favorire un futuro sostenibile attraverso il coinvolgimento di alcuni tra i principali edifici certificati LEED, presenti e futuri.

Location: Valcucine showroom, C.so Garibaldi 99

La Casa delle Cose a cura di Casavo. Un’installazione immersiva e interattiva che gira intorno al concetto di casa come luogo che prende vita e diventa tale solo in relazione alla persona che lo abita e lo riempie di se stesso, delle proprie cose.

Location: Via Tortona 21

Febal Casa si anima con serate a tema ed ospiti speciali come Ernst Knam che deliziano i partecipanti con uno show cooking. Inoltre, il Fuorisalone Febal Casa, propone un tour itinerante per le vie di Milano alla scoperta del design e del talento.

Location: Tram

Artemest, piattaforma leader per l’artigianato italiano d’alta gamma, collabora con l’artista americano Bradley Theodore per un progetto in cui la street art incontra l’alto artigianato italiano. Puntando sulla lavorazione tradizionale del vetro di Murano verrà presentata una mostra di pezzi inediti dal titolo Blow: Bradley Theodore Meets Murano.

Makeyourhomestudio approfondisce il tema dell’abitare analizzando il dinamismo dei nuovi stili di vita con la realizzazione di POETICA apt. – una casa manifesto in cui vita e lavoro si intersecano, per raccontare come lo spazio in cui ci muoviamo deve necessariamente adattarsi alle esigenze della persona.

Location: Via Torricelli 18

ID-Exe ‘viaggi’ tra reale e virtuale Esposizioni diffuse in realtà aumentata per tutta la città, tecnologie in grado di riprodurre il senso del tatto e far toccare con mano oggetti e superfici presenti solo digitalmente, showroom virtuali posizionati in luoghi reali e aree urbane che cambiano aspetto e diventano interattive sui dispositivi degli utenti. È quanto propone per la Milan Design Week 2022, dal 6 al 12 giugno, “ID-Exe”. Un distretto diffuso in decine di punti della città che, per la prima volta nella storia del Fuorisalone, ibrida mondo reale, con i suoi eventi e i suoi momenti espositivi, e mondo virtuale, dando vita a nuovi livelli e scenari di fruizione che prendono vita su smartphone e tablet, superando i limiti di spazio e tempo.

Dentro le aule di IED nasce una grande Community internazionale fatta di relazioni, scambi, integrazione. Dopo il percorso di studi, la Community diventa una mappa di servizi e di infinite potenzialità, a supporto dei suoi membri e della loro vita professionale. Più siamo, più andremo lontano.

di Luisa D’Elia

 

Fuorisalone 2022

Guarda anche:

Con Bolle la danza è per tutti

Roberto Bolle dipinge di bianco Piazza Duomo. Domenica 4 settembre, ai piedi della Madonnina a Milano, si sono radunati centinaia di ballerini. Di ogni età, da tutta Italia, con entusiasmo,...

Appuntamento con la ceramica a Bologna, al via Cersaie 2022

Tutto pronto per la 39ª edizione di Cersaie. Dal 26 al 30 settembre il più importante appuntamento fieristico per la ceramica, l’arredobagno, l’architettura e il design torna negli spazi di...
festival della mente

David Grossman al Festival della Mente di Sarzana

Si è conclusa il 4 settembre la XIX edizione del Festival della Mente di Sarzana, il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee che quest'anno ha registrato oltre 26...