Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

22 Novembre 2007 | Attualità

Napolitano chiede salvaguardia di cinema, cultura e spettacolo

Il cinema, la cultura e lo spettacolo sono un “punto di forza” per l’Italia e i poteri pubblici e privati dovrebbero salvaguardarli. E’ quanto ha affermato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano intervenendo alla cerimonia dei premi Vittorio De Sica. “La sensibilità e la creatività italiane”, ha sottolineato il capo dello Stato, “affondano le loro  radici in un patrimonio socio-culturale, artistico e umanistico che, con le sue testimonianze e le nuove incarnazioni, rappresentano uno straordinario fattore di attrazione e simpatia in tutto il mondo, come ho modo di verificare personalmente nelle mie missioni all’estero”. “Questo”, ha aggiunto Napolitano, “è un essenziale e straordinario punto di forza per il nostro Paese che abbiamo, tutti insieme, la responsabilità di salvaguardare e sempre rinnovare l’impegno che si richiede anzitutto ai poteri pubblici, ma allo stesso tempo ai privati, al mondo delle imprese, all’informazione e ai cittadini”.

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...