Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

22 Luglio 2010 | Economia

Nokia in caldo del 40%. Kallasvuo si allontana

Apple vola e Nokia plana. Il produttore finlandese di telefoni cellulari ha presentato oggi i risultati trimestrali, che stanno soffrendo per la concorrenza spietata dello smartphone della casa della Mela e dei dispositivi equipaggiati con Andorid. Nokia ha chiuso il trimestre con utili in calo del 40% , a quota 227 milioni di euro. Lo stesso periodo dello scorso anno il risultato era pari a 380 milioni. Il risultato è inferiore alle attese degli analisti pari a 285 milioni. Sostanzialmente stabili le vendite, + 0,9%, a 10 miliardi. Il margine operativo è risultato pari al 9,5% superando lievemente le attese. Le consegne di telefoni si attestano a 111,1 milioni , in aumento dell’8% rispetto ai 103 mln dell’anno precedente, ma poco al di sotto delle attese. Per la fine dell’anno la società attende vendite per 6,7-7,2 mld di euro ed un margine operativo compreso fra il 7% ed il 10%. Si complica ulteriormente la posizione dell’attuale amministratore delegato Olli Pekka Kallasvuo , vicino all’addio definitivo: “Ci sono state molte speculazioni sulla mia posizione, su me stesso, durante le ultime due settimane, questo non è un bene per Nokia e in un modo o nell’altro deve finire” , ha dichiarato.

Guarda anche:

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...

Tornano nei campi italiani miglio e avena grazie al progetto europeo “Re- Cereal”

La coltivazione di avena, miglio e grano saraceno sta nuovamente attirando l'interesse degli agricoltori delle regioni alpine di Austria e Italia. Una notizia a beneficio dei 233.000 ciliaci ad oggi...