Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Marzo 2006 | Attualità

NON è REATO SOMMERGERE DI E-MAIL DATORE LAVORO ANTIPATICO

Non costituisce reato sommergere di e-mail un datore di lavoro antipatico e con il quale non si va d’accordo, magari rifilandogli via internet anche suggerimenti su come si potrebbe gestire meglio l’azienda. Lo ha deciso il giudice monocratico di Milano, assolvendo, perché il fatto non costituisce reato, un lavoratore che era stato accusato dal suo datore di lavoro, titolare di un albergo, di tempestarlo di messaggi via internet.

Guarda anche:

Italiani, navigatori, poeti, turisti e … ospitanti

L’Italia, con 72.869 ingressi, è la prima nazione nella classifica dei turisti esteri in Giordania nel 2022; la classifica redatta dal ministero del Turismo e delle antichità giordano vede al 2° e...
Creazione in MuSkin

MuSkin, come un fungo parassita diventa un abito sostenibile

Un progetto di tesi degli allievi di Modartech Pontedera riporta all’attenzione un brevetto eco di qualche tempo fa, oggi ancora più utile in ottica di una maggiore sostenibilità. Se è vero che le...

Chi farà il Made in Italy

Cna Federmoda lancia l'allarme: “Presto mancheranno lavoratori per la filiera produttiva del fashion italiano. Intanto lo storico istituto Secoli di Milano apre una nuova sede a Novara su richiesta...