Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

19 Giugno 2013 | Attualità

Oggi si decide il destino della Ert

E’ attesa per oggi la decisione definitiva del governo greco sulla sorte della televisione Ert , chiusa lo scorso 11 giugno con la perdita di 2700 posti di lavoro. L’incontro tra i tre partiti di governo, Nea Domikratia del premier Antonis Samaras e i suoi alleati Evanghelos Venizelos del Pasok e Fotis Kouvelis di Sinistra Democratica si è chiuso ieri con un nulla di fatto. Una nuova riunione è stata quindi convocata per decidere se Samaras dovrà tornare indietro sulla sua decisione per la tv di Stato. Sulla questione Ert era intervenuto il  Consiglio di Stato greco , massima autorità giuridica del Paese, che aveva annullato la chiusura della tv pubblica , operata dal governo per obbedire al piano di privatizzazioni della troika e ne aveva riordinato la riapertura fino a quando non sarà costituito un nuovo organismo. Ieri infatti il ministro delle Finanze Yannis Stournaras, incaricato della liquidazione di Ert, aveva fatto sapere ai reporter che una nuova tv verrà costituita “il prima possibile”.

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...