Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

11 Aprile 2014 | Economia

Ok all’accordo WhatsApp/Facebook, ma attenzione alla privacy

Via libera all’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook dalla Federal Trade Commission . A patto, ammonisce l’autorità, che entrambe le aziende rispettino le promesse fatte agli utenti di  preservarne la privacy. All’indomani dell’annuncio dell’operazione da 19 miliardi di dollari alcune associazioni dei consumatori si erano rivolte proprio alla Ftc per bloccare l’acquisizione . Il Bureau per la protezione dei consumatori, sottolinea il Wall Street Journal , ha comunicato a Facebook e WhatsApp che entrambe le compagnie saranno soggette all’accordo che il social network ha stretto con l’autorità nel 2012 e che lo obbliga a informare gli utenti, e a ottenerne il consenso, prima di condividere qualsiasi dato al di fuori delle impostazioni della privacy. In più Facebook deve anche mantenere un programma per la privacy che protegga le informazioni dei consumatori. Se WhatsApp non onorasse l’accordo “entrambe le aziende potrebbero trovarsi in una situazione di violazione”. 

Guarda anche:

Climatariani e nuove tendenze sulla tavola degli italiani

La pandemia ha colorato di “verde” la tavola degli italiani, tanto che 1 italiano su 6 dichiara di adeguare il proprio regime alimentare per ridurre l'impatto ambientale.   E’ quanto emerge dal...

Export agroalimentare italiano verso il record storico

L'alimentare italiano registrerà il primato storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi, mai registrato prima nella storia dell'Italia, se la tendenza di aumento del 13% sarà...

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...