Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

9 Marzo 2006 | Attualità

PER GOOGLE I BRITANNICI PASSANO PIù TEMPO SU INTERNET CHE A GUARDARE LA TV

Non più schiavi della tv ma di internet. E’ quanto emerge da un sondaggio condotto da Google in Gran Bretagna. I dati mostrano che il britannico medio trascorre circa 164 minuti al giorno su internet, contro i 148 passati davanti alla televisione, che è vista soprattutto per rilassarsi. Il che equivale a dire che i britannici passano più di 41 giorni all’anno in internet, contro i 37 passati a guardare il piccolo schermo. E il fenomeno sembra destinato a crescere, visto che due terzi delle 1.100 persone interpellate (tra cui spiccano i giovani tra i 16 e i 24 anni) ha dichiarato di aver dedicato sempre più tempo al web nell’ultimo anno. Inoltre, secondo le statistiche del governo inglese, il 64% dei britannici adulti si collega regolarmente a internet. Gli uomini sono più internet-dipendenti, con 172 minuti al giorno rispetto ai 156 delle donne. I londinesi navigano più a lungo degli altri, con una media di 181 minuti al giorno, e spendono di più online: 517 sterline l’anno per merci e servizi.

Guarda anche:

A Torino le navette viaggiano da sole

Il progetto pilota ha lo scopo di offrire, per la prima volta in una città italiana, un trasporto pubblico flessibile lungo un percorso sperimentale di circa 2 km. Il processo sarà ufficializzato...

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...