Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

30 Marzo 2006 | Innovazione

PER LA CASSAZIONE MMS RUBATI VIOLANO LA PRIVACY

Un giovane è stato accusato di “interferenze illecite nella vita privata” dopo aver fotografato di nascosto col cellulare una ragazza all’interno del negozio in cui lavorava. La condanna proviene dalla Corte di Cassazione che con questa sentenza fissa le regole per l’utilizzo corretto dei videofonini. La foto “rubata” può costituire infatti un’intrusione della privacy se scattata all’insaputa o contro la volontà di chi viene immortalato.

Guarda anche:

Tennis: ecco chi sono i top influencer italiani

Chi sono i tennisti italiani che hanno più successo anche fuori dal campo? La classifica ha come parametro l’engagement rate, ovvero la percentuale di ingaggio con gli utenti che gli sportivi hanno...

Plogging voce del verbo correre per l’ambiente

Sport e ambiente, binomio che coniuga due aspetti fondamentali per il benessere delle persone: l’attività fisica e il contatto con la natura. È questa la mission del primo Giro d’Italia di plogging...
lancio del razzo Falcon 9

Il lancio del razzo Falcon 9 con a bordo l’astronauta Samantha Cristoforetti  

È partita la missione spaziale Crew-4, della quale fa parte Samantha Cristoforetti, astronauta italiana dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) che sarà impegnata per quasi sei mesi sulla Stazione...