Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

13 Luglio 2023 | Attualità, Eventi

Pianista italiano nel Guinness dei Primati

Il 29 giugno Davide Locatelli ha suonato sulla cima del monte Khardong La in Ladakh (India) a 5.384 metri di altezza, conquistando il riconoscimento per la performance al piano più “elevata” al mondo

Fra i vari primati che contiene il GUINNESS WORLD RECORDS™ quello messo a segno il 29 giugno da Davide Locatelli dimostra quanto l’arte e la musica possano “portare in alto”. Il pianista italiano ha infatti suonato a 5.384 metri di altitudine, sulla cima del monte Khardong La in Ladakh, in India, conquistando the “highest altitude grand piano performance”.
“È stato difficilissimo”, ha raccontato l’artista, classe 1992: “C’era troppo freddo, un vento incredibile, più di una volta stavo per smettere di suonare dal gelo. La forza d’animo e la volontà di non deludere chi mi ha supportato in questa impresa hanno avuto la meglio e ce l’abbiamo fatta. È stato bellissimo, uno dei momenti più belli della mia vita!”.
Finora Locatelli, che suona sin da quando era un bambino, aveva messo a segno dei record personali sul web: nel 2015 la sua performance a Tu si que Vales su Canale 5 era stata la seconda più cliccata del web. “Pirates of the Caribbean”, primo singolo del suo album del 2018, divenne rapidamente virale, raggiungendo in poco tempo il milione di visualizzazioni su Youtube. Nell’ottobre dello stesso anno il secondo singolo “Numb” replicò il precedente record di un milione di visualizzazioni. Da lì ancora tanti successi, ma la performance in India è quella che lo ha portato più in alto di tutte.
di Daniela Faggion
Davide Locatelli_Photo courtesy @lodoclick

Guarda anche:

I microbi architetti del mare secondo scienziati italiani e statunitensi

Rivoluzione copernicana nelle acque più profonde, racconta uno studio pubblicato da Nature Ecology and Evolution. I microbi sono tanto piccoli quanto attivi nel far funzionare la vita sul pianeta...

Riprodotto un naso con stampa in 3D al Meyer di Firenze

L'intervento è avvenuto nell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze su un bimbo di 5 anni nato con un grave problema alla piramide nasale a causa di una complicanza post partum. La progettazione della...
Software Dop italiane più green - IlonaBurschl

Un software made in Italy aiuta le DOP Italiane a essere sempre più green

Si tratta del primo Sistema di Supporto alle Decisioni Ambientali ed è stato messo a punto da Politecnico di Milano, il suo spin off Enersem e Cattolica di Piacenza. Rendere più sostenibile la...