Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

13 Marzo 2008 | Attualità

Pubblicità: tutti contro il gigante Google

I sei operatori via cavo più importanti degli Stati Uniti stanno progettando la fondazione di una piattaforma pubblicitaria comune, per aumentare i profitti e contrastare la strapotere di Google nel settore. Secondo quando riportato dal “New York Times”, i gruppi coinvolti sono Comcast, Time Warner Cable, Cablevision, Cox Communicarions, Charter Communications e Bright House. Il valore economico del progetto si aggira su 150 milioni di dollari. Tutte insieme queste società fatturano circa 5 miliardi in pubblicità

Guarda anche:

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...

Il fondo statunitense KKR presenta un’offerta per TIM sul 100% delle azioni

Il fondo statunitense KKR ha presentato un’offerta per acquisire il 100% delle azioni di Tim. Il socio di maggioranza dell’azienda di telecomunicazioni è Vivendi, società francese guidata da Vincent...