Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

23 Novembre 2007 | Attualità

Rai lancia Enciclopedia multicanale per la Cultura

Migliaia di titoli da acquistare a prezzi molto contenuti scaricandoli direttamente sul proprio computer, una sorta di enciclopedia della televisione di qualità in formato digitale nel catalogo 2008 de La Rai per la Cultura .  E’ il progetto di Rai Trade che nasce nel 2005 e che mette insieme moltissime strutture dell’azienda “che non sono un arcipelago”, come ha spiegato Renato Parascandolo.   L’iniziativa consiste nella creazione di un’Enciclopedia targata Rai da distribuire sui diversi canali di vendita (per corrispondenza, download, edicola, librerie, porta a porta, grande distribuzione).  Il progetto è ideato e diretto da Parascandolo, oggi Presidente di Rai Trade, e intende raccogliere l’intera produzione home video e multimediale della Rai con migliaia di titoli suddivisi in collane.  Titoli tratti dalle Teche Rai, ma anche dagli archivi di Rai Cinema e di 01 Distribution, e sottoposti a un accurato lavoro di restauro, aggiornamento, riedizione e aggiunta di contenuti extra.  Nei prossimi mesi, inoltre, è previsto il lancio del catalogo La radio per la cultura con oltre 1000 titoli di programmi radiofonici . La novità del catalogo di quest’anno è la possibilità dell’acquisto online attraverso il download con pagamento immediato con carta di credito. L’indirizzo del sito, che sarà attivo a partire da giovedì 22 novembre, è www.perlacultura.rai.it.  “L’iniziativa di oggi”, ha commentato il ministro delle comunicazioni Paolo Gentiloni, ”è importante non solo per dire cosa è la Rai ma anche perché entra nel merito delle due direzioni importanti in cui si muove il contratto di servizio. Ovvero mettere al centro l’offerta di qualità e ampliare il più possibile il terreno multimediale”.  Per il direttore generale della Rai Claudio Cappon “senza cambiamento non c’è futuro e con il lavoro di questi mesi abbiamo delineato la rotta giusta. Certamente il cambiamento non è facile ma per la Rai questo è un momento decisivo, l’alternativa è il declino”.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...