Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

18 Marzo 2008 | Attualità

Rai: non c’è tre senza quattro

Rai Quattro, il nuovo canale dedicato ai giovani che dovrebbe arricchire da fine giugno l’offerta di viale Mazzini sul digitale terrestre, “sarà l’ipod del pubblico Rai”, ha promesso il presidente di Rai Sat Carlo Freccero (nella foto), che però ha sottolineato: “ Il palinsesto ce l’ho pronto, ma c’è bisogno di investimenti adeguati . E’ urgente scendere in campo: spero che la casa madre si decida a sciogliere il nodo dei soldi”. “Nei nostri progetti c’è un canale forte, che proporrà ogni giorno una diversa filosofia”, ha proseguito Freccero. “Ci sarà spazio per la cultura metropolitana, con le grandi serie Usa d’acquisto, ma vogliamo anche produrre, soprattutto fiction: ecco perché il budget è importante “.  Per i primi sei mesi l’azienda avrebbe stanziato 4 milioni. Forte della crescita degli ascolti, da aprile 2007 a febbraio 2008 Rai Sat Cinema li ha visti aumentare del 48%, Extra del 20%, Premium dell’8%, ma l’auditel ha premiato anche Rai Sat Sport (+65%) e Rai News 24 (+15%), Freccero è ottimista:  “Quando mi hanno proposto la presidenza di Rai Sat ho arricciato il naso: abituato alla prima linea del Piave, alle battaglie sanguinolente, mi sembrava di andare in villeggiatura. Ma oggi sono soddisfatto. Se rimarrò? Credo di sì. Come sono cambiato io, possono cambiare anche altri”.

Guarda anche:

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...

Il fondo statunitense KKR presenta un’offerta per TIM sul 100% delle azioni

Il fondo statunitense KKR ha presentato un’offerta per acquisire il 100% delle azioni di Tim. Il socio di maggioranza dell’azienda di telecomunicazioni è Vivendi, società francese guidata da Vincent...