Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

12 Gennaio 2006 | Attualità

REGINA DI DENARI SUL WEB

Da una ricerca di Eiaa emerge che gli inglesi sono il popolo europeo che spende di più in rete con 1.285 euro a testaGli inglesi sono il popolo europeo che spende di più online. E’ quanto emerge da una ricerca della European Interactive Advertising Association (Eiaa), secondo cui nel 2005 l’acquirente britannico ha speso circa 1.285 euro per acquistare online dodici articoli, mentre la media europea si attesta a 664 euro per cinque articoli. L’italiano ha speso mediamente 449 euro per 3 articoli, al di sotto della media Ue. Il valore medio degli articoli/servizi acquistati online in Italia è tra i più alti d’Europa: negli ultimi sei mesi il 23% dei 1.000 intervistati italiani ha speso online tra i 51 e i 150 euro, il 10% tra i 151 e i 500 e il 18% tra i 251 e i 500, il 15% tra i 501 e i 2.000 euro. Tra gli articoli più gettonati in internet dagli italiani ci sono viaggi e vacanze: il 53% cerca biglietti di viaggio e il 22% li acquista online, il 56% effettua ricerche sulle vacanze e il 12% le acquista online.

Guarda anche:

Fast Heroes la campagna mondiale sui sintomi dell’ictus al via anche in Italia

Fast Heroes è una campagna didattica internazionale rivolta alle scuole primarie, che ha lo scopo di aumentare la conoscenza dei sintomi dell'ictus e la consapevolezza dell'importanza di un'azione...
Giorgia Meloni

Inchiesta Fanpage.it: pubblicati i due video. Al via anche gli interrogatori

Inchiesta Fanpage.it. Al centro dell’indagine l’Europarlamentare Carlo Fidanza, capo delegazione di Fratelli d’Italia a Bruxelles e l’attivista Roberto Jonghi Lavarini. Pubblicati due video che sono...

Protesta No green pass, violenze in centro a Roma. Circa 10 mila persone in piazza.

La capitale ha vissuto ore di scontri e violenze lo scorso sabato 9 ottobre, culminate nell'assalto alla sede nazionale della Cgil, presa d'assalto da alcuni manifestanti che sono entrati nei...