Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

4 Marzo 2008 | Attualità

Ricerca: i cinesi si scoprono cinefili

I boxoffice cinematografici cinesi hanno toccato quota 111 milioni di dollari negli  ultimi tre mesi, dato che riflette lo stato di salute del settore in questo periodo, ha reso noto l’agenzia di stampa statale Xinhua citando i dati di China Film Group. Le entrate annuali progrediscono dal 2003 con un tasso di crescita annuale pari al 25%. I due film “Cj7” e “Kung Fu Dunk” sono stati i più gettonati, con un fatturato di 25,9 milioni e 16,8 milioni. “Quello raggiunto è un traguardo importante”, ha affermato con soddisfazione Zhang Hongsen dell’ammistrazione di radio, cinema e tv di Stato.

Guarda anche:

A Roma la ventesima edizione di “Più libri più liberi”

La piccola e media editoria italiana si incontra per cinque giorni di dibattiti e presentazioni. Dal focus internazionalizzazione un dato rassicurante: crescono i titoli italiani ceduti in Europa...

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...