Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

1 Settembre 2010 | Economia

Riflettori accesi sulle novità Apple

E’ in agenda oggi, 19.00 ora italiana, una delle attese conferenze stampa Apple. Nelle ultime settimane sono state innumerevoli le indiscrezioni più o meno fondate sul tema dell’evento. L’unica sicurezza è stata data da Cupertino, che ha inviato ai giornalisti un invito con l’ immagine di una chitarra con una mela morsicata al centro . Saranno, dunque, i prodotti legati al mercato musicale a riservare qualche sorpresa: occhi puntati sulla linea di iPod e, probabilmente, pensionamento di alcuni dei modelli più datati. Le novità potrebbero riguardare una versione potenziata dell’iPod Touch, sfruttando i passi avanti fatti con iPhone 4. Aria di rinnovamento anche per iTunes , che potrebbe fare qualche passo avanti in direzione dell’adozione massiccia di servizi di cloud computing. Visto l’imminente sbarco sul mercato di numerosi tablet pronti a giocarsi quote di mercato con iPad , Steve Jobs potrebbe togliere il velo a una versione mini della sua tavoletta. La conferenza stampa potrebbe essere, infine, teatro per il lancio o per l’annuncio del nuovo servizio di vendita di film e telefilm attraverso la rete. Apple starebbe prendendo contatti con le major hollywoodiane e con le più importanti emittenti televisive per proporre contenuti video su iTunes ed, eventualmente, su una nuova versione del suo set-top box tv .

Guarda anche:

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.

SOS frantoi. Il paradosso italiano

Unaprol e Coldiretti hanno recentemente presentato l’esclusivo rapporto su “La guerra dell’olio Made in Italy” diffuso all’alba dell’attuale campagna olearia 2022/2023. Ad emergere è un’incognita...

Come vendere tulipani agli olandesi!

Vale 1 miliardo di euro l'export made in Italy di piante fiori e fronde. Nel dettaglio, si tratta di 1.146.762.653 euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2020 (erano 937.756.550...