Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Ottobre 2008 | Attualità

Rinasce Odeon con Irene Pivetti e la Uefa

Nel lontano settembre 1987 è nata Odeon Tv, un circuito di televisioni locali a diffusione nazionale. Il canale negli ultimi anni è andato incontro a un progressivo declino, nonostante abbia avuto collaboratori noti, come Gianfranco Funari, Cristina Parodi, Sebastiano Somma, Luciano Rispoli, Wilma De Angelis, Barbara D’Urso, Stefania Orlando, Sebastiano Somma e la Gialappa’s Band. Ora la rete si ripropone come Odeon Tw, television webcasting, con progetto che coniuga tecnologia e comunicazione, sforzandosi di rendere  l’utente attivo. Della nuova veste del canale fa parte anche l’ex presidente della Camera dei deputati, Irene Pivetti. Dopo aver lasciato la conduzione del programma di La7 Fa’ la cosa giusta , la conduttrice è passata a Mediaset al timone di trasmissioni come Bisturi e Giallo 1 , poi ha collaborato con Maurizio Costanzo a Buona domenica e ha guidato il talk show Liberitutti . Di recente ha presentato il programma d’inchiesta Tempi moderni su Retequattro e ha partecipato come concorrete al talent show di Raiuno Ballando con le stelle , presentato da Milly Carlucci. Ora su Odeon Tw condurrà Iride , una trasmissione di inchiesta in onda ogni sabato sera. Nel palinsesto del rinnovato canale ci sono anche Daniela Santanché , ex esponente del partito politico Fiamma Tricolore; Vittorio Feltri , direttore di Libero; Elisabetta Gardini , attrice ed europarlamentare; Don Mazzi ; Anna Mascolo , ballerina e coreografa e l’ex calciatore Fulvio Collovati . Lo sport non sarà di secondaria importanza per il canale, che questa sera trasmetterà la partita di Coppa Uefa Milan-Zurigo.

Guarda anche:

Treno del Foliage, un viaggio tra i colori dell’autunno

Dal 15 ottobre al 6 novembre sarà possibile vivere un piacevole viaggio tra i colori dell’autunno lungo 52 km, da Domodossola a Locarno.  La tratta percorsa dal Treno del Foliage è stata inserita...

Le elezioni italiane viste dall’estero

La vittoria di Giorgia Meloni alla guida di Fratelli d’Italia è stata commentata dai principali quotidiani internazionali. La vittoria della coalizione di centro destra guidata da Fratelli d’Italia...

I robot amici dell’uomo. La ricerca è italiana

Sono robot collaborativi, nati per aiutare i chirurghi a “sentire” gli organi durante un’operazione anche a migliaia di chilometri di distanza, progettati per sollevare delicatamente anziani o malati allettati, per fare pulizie in casa, per lavorare nelle fabbriche, con compiti più rischiosi, riducendo le possibilità di infortuni.