Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

25 Gennaio 2013 | Attualità

Rita Dalla Chiesa condannata per diffamazione

Rita Dalla Chiesa e Rti sono stati condannati a pagare un risarcimento di 20mila euro per avere diffamato il comune di Nardò, in provincia di Lecce. Lo ha deciso il giudice Tribunale civile della città salentina, accogliendo la tesi del Comune che riteneva fosse stata lesa la sua immagine e la sua onorabilità durante la trasmissione televisiva Forum andata in onda il 19 aprile 2007. Nel corso del programma vennero trasmesse immagini in cui un cittadino di Nardò sosteneva di essere stato abbandonato dal Comune, malgrado si trovasse in condizione di bisogno e senza una casa, tanto da essere costretto a dormire in macchina.  Il legale del Comune, all’epoca dei fatti guidato dal sindaco Antonio Vaglio, ha sostenuto che l’ amministrazione comunale aveva più volte offerto una casa popolare sempre però rifiutata dall’interessato.

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...