Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

29 Giugno 2006 | Economia

Sì BELGA ALL’OPEN DOCUMENT

Il consiglio dei Ministri belga ha approvato ufficialmente una proposta sull’uso dello standard aperto per la realizzazione e lo scambio di documenti burocratici di testo, fogli di calcolo e presentazioni. Alcune associazioni francesi hanno invece fatto un appello in sostegno del formato Open Document nel Referentiel General d’Interoperabilité, un documento che elenca le regole da rispettare per favorire gli scambi fra i sistemi di informazione del servizio pubblico.

Guarda anche:

Climatariani e nuove tendenze sulla tavola degli italiani

La pandemia ha colorato di “verde” la tavola degli italiani, tanto che 1 italiano su 6 dichiara di adeguare il proprio regime alimentare per ridurre l'impatto ambientale.   E’ quanto emerge dal...

Export agroalimentare italiano verso il record storico

L'alimentare italiano registrerà il primato storico nelle esportazioni raggiungendo quota 52 miliardi, mai registrato prima nella storia dell'Italia, se la tendenza di aumento del 13% sarà...

Ue, primo sì al Prosek. Italia unita nella protesta

La Commissione Europea dà il via libera la domanda della Croazia per il riconoscimento di indicazione geografica protetta del vino croato. Forti contestazioni da più parti in difesa del Prosecco...